nel bresciano

L’ambiente respira con Puliamo il Mondo: raccolte tonnellate di rifiuti

Tanti gruppi ambientalisti si sono rimboccati le maniche a fianco di Legambiente in tutto il territorio della provincia

L’ambiente respira con Puliamo il Mondo: raccolte tonnellate di rifiuti
Montichiari, 26 Settembre 2020 ore 12:21

Gli ambientalisti si raccolgono le maniche: raccolte tonnellate di rifiuti. In pccasione di Puliamo il Mondo in tutto il bresciano sono state raccolte tonnellate di rifiuti.

Raccolte tonnellate di rifiuti con Puliamo il Mondo

In occasione del fine settimana di Puliamo il Mondo il Circolo Legambiente Montichiari ha organizzato una raccolta di rifiuti lungo le sponde del Chiese e in altre zone del territorio. Tanti i gruppi che hanno risposto all’appello di Legambiente: Comitato Civico Solo Montichiari, SOS Terra, Fratello Chiese, Ecovolontari. La mattinata è stata realizzata con la collaborazione dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Montichiari, per l’amministrazione alla mattinata ha partecipato il vice sindaco Angela Franzoni. Dalle 9 alle 11 i partecipanti all’iniziativa, una cinquantina di volontari, hanno raccolto tonnellate di rifiuti di ogni genere. Una quantità considerevole ne è stata trovata in zona Fascia d’Oro. Ma anche le sponde del Chiese hanno riservato brutte sorprese. In un punto non lontano dal ponte della cartiera sono stati trovati sacchi pieni di capsule probabilmente rifiuto di una lavanderia industriale.

Piena soddisfazione è stata espressa dal presidente Legambiente Montichiari Luciano Gerlegni per l’importante partecipazione e per il risultato ottenuto. Al termine delle due ore di lavoro per tutti i partecipanti un rinfresco offerto da Coop 3.0

3 foto Sfoglia la gallery

In campo anche Orzinuovi

Da un capo all’altro della Bassa bresciana, il messaggio ambientalista di Puliamo il Mondo è arrivato anche a Orzinuovi dove tantissimi volontari questa mattina hanno ripulito la città dai rifiuti. Capitanati dal presidente del Circolo Legambiente locale, Franco Ferrandi, i cittadini hanno riempito ben quattro camioncini di spazzatura abbandonata, tra cui anche dei resti di plastica di cavi elettrici rubati in una discarica.

Anche a Pompiano

Pomeriggio proficuo per l’ambiente anche Pompiano, sancito dal grande successo della prima edizione di Puliamo il nostro paese organizzata dalla Pro Loco Pompiano col patrocinio dell’Amministrazione comunale. Un pomeriggio dedicato alla riscoperta e alla cura del paese: trenta persone, tra adulti e bambini, hanno aderito all0iniziativa e si sono rimboccate le maniche per contrastare l’inciviltà e la mancanza di senso civico. Divisi in gruppi dal centro del paese, con il suo verde pubblico, hanno raggiunto le zone esterne che portano alla campagna dove hanno trovato di tutto, per poi raggiungere le frazioni. Dalle semplici bottiglie di vetro e plastica, a materiale di scarto di chi evidentente si è rifatto il bagno, a lampadari, valigie con scarpe, pentole.

“Siamo soddisfatti della pertecipazione e vorremmo per le edizioni future arrivare a coinvolgere più adolescenti che sono il futuro del nostro paese”, ha spiegato Angelo Cremaschi presidente della Pro Loco.

3 foto Sfoglia la gallery

Azzano Mella si rimbocca le maniche

Due ore di grandi pulizie e tantissimi sacchi riempiti dai rifiuti raccolti sul territorio. Anche gli azzanesi si sono messi in gioco per l’ambiente: 12 volontari, tra cui il consigliere di maggioranza Nicola Riboli, hanno tirato a lucido il paese lanciando un messaggio a tutta la comunità.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia