Quattromila multe in un mese e mezzo: sabotato il semaforo “killer”

Tagliati i cavi della telecamera e cementato il pozzetto dell’impianto.

Quattromila multe in un mese e mezzo: sabotato il semaforo “killer”
Sebino e Franciacorta, 16 Gennaio 2020 ore 18:01

Quattromila multe in un mese e mezzo: sabotato il semaforo “killer” di via Europa a Camignone di Passirano. Convocata per domani mattina una conferenza stampa.

Quattromila multe in un mese e mezzo: sabotato il semaforo “killer”

Doveva essere proprio arrabbiato. Probabilmente è uno dei tanti automobilisti che si sono visti recapitare a casa multe in serie. Sta di fatto che qualcuno ha pensato bene di vendicarsi col… semaforo. Ha tagliato i cavi della telecamera e addirittura cementato il pozzetto dell’impianto. La denuncia arriva direttamente dal sindaco Francesco Pasini Inverardi: “Un gesto gravissimo”.

Si tratta di un atto vandalico contro il rilevatore di infrazioni semaforiche attivato il 29 novembre e che, nel giro di un mese e mezzo, ha comminato circa quattromila sanzioni. Alcuni automobilisti ne hanno collezionate anche dieci o undici. Per domani mattina è stata convocata una conferenza stampa dal sindaco. Seguiranno aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia