Cronaca
Provincia

Quattro cavatori contro il Piano cave provinciale

A presentare ricorso verso la Provincia sono state Cave Ghedi, Vezzola, Cave Ocra e Ilete.

Quattro cavatori contro il Piano cave provinciale
Cronaca Montichiari, 12 Novembre 2021 ore 07:05

Quattro ditte di cavatori contro il Piano cave della Provincia. Tutto questo per sperare di ottenere i 100 milioni di metri cubi di escavazione a fronte del fabbisogno dei 52 previsti per i prossimi 10 anni, chiedendo l’annullamento della deliberazione del consiglio provinciale riguardante l'adozione «della proposta di nuovo Piano provinciale delle cave – settori sabbia e ghiaia e argilla (decennio 2018-2028)». A presentare ricorso sono state Cave Ghedi, Vezzola, Cave Ocra e Ilete. A questo punto è sorto un vero e proprio braccio di ferro legale tra i cavatori e la Provincia di Brescia. Del resto dopo i ricorsi al Tar di Brescia da parte dei cavatori, il Broletto ha deciso di resistere in giudizio contro i ricorsi. L'articolo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek. 

Necrologie