Cronaca
il caso

Qatargate, rinviata a gennaio l'udienza per l'estradizione di Silvia Panzeri

Annunciato il ricorso in Cassazione

Qatargate, rinviata a gennaio l'udienza per l'estradizione di Silvia Panzeri
Cronaca Brescia, 20 Dicembre 2022 ore 16:18

Qatargate, rinviata al 3 gennaio 2023 l'udienza per l'estradizione in Belgio di Silvia Panzeri, figlia dell'ex europarlamentare Pier Antonio Panzeri, arrestato in Belgio per corruzione.

La decisione e il ricorso in Cassazione

Questo è quanto stato deciso oggi (martedì 20 dicembre 2022)  dal giudice della Corte d’appello di Brescia. Quest'ultimo ha infatti accolto la richiesta avanzata da parte della difesa e finalizzata ad accertare le condizioni delle carceri in Belgio. Istanza che solo ieri (lunedì 19 dicembre 2022) non era però stata accolta per Maria Dolores Colleoni, la moglie di Panzeri: lei e la figlia sono indagate per concorso in associazione per delinquere, corruzione e riciclaggio. Da parte del legale difensore l'impegno a fare ricorso in Cassazione esponendo le stesse motivazioni per i quali questa mattina è riuscito ad ottenere il rinvio.

Qatargate, ecco di cosa si tratta

Il Qatargate è il nome attribuito a uno scandalo giudiziario che ha coinvolto l'Europa e il parlamento europeo in particolare. Il termine rimanda al Qatar, proprio perché le indagini principali riguardano presunte tangenti arrivate dal piccolo emirato sul Golfo per influenzare e determinare a proprio favore la politica dell'europarlamento e rideterminare in positivo l'immagine dello stesso Paese arabo.

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie