Cronaca
Manerbio

Pusher recidiva arrestata per spaccio

La donna è stata arrestata in seguito ad un'operazione di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacienti

Pusher recidiva arrestata per spaccio
Cronaca Bassa, 24 Settembre 2021 ore 14:34

La donna 48enne, originaria di Manerbio, ha ripreso l'attività di spaccio che le è fruttata lo stato d'arresto domiciliare.

Trovati 57 grammi di cocaina

I Carabinieri della Stazione di Manerbio hanno arrestato una manerbiese, classe 1973 per detenzione ai fini di spaccio. Ieri sera, giovedì 23, durante un servizio in borghese per il contrasto alla diffusione di sostanze stupefacenti, hanno scoperto che una donna, a loro già nota per la sua attività di spaccio, aveva nuovamente ripreso l'attività. L'indagine è durata poche ore durante le quali i Militari hanno notato un notevole via vai dall'abitazione della pusher di noti consumatori di sostanze stupefacenti, confermando i sospetti che la donna avesse ripreso l'attività illecita. Di conseguenza è stata controllata l'abitazione: un carabiniere in borghese ha bussato alla porta e qualificandosi immediatamente ha perquisito l'appartamento rinvenendo 57 grammi di cocaina, materiale per confezionamento, bilancino di precisione e 840 euro in contanti ritenuti proventi dell'attività illecita. La donna è stata arrestata e questa mattina il Gip di Brescia ha convalidato e disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.

Necrologie