Cronaca

Psicologo in tribunale sedute a luci rosse

Psicologo in tribunale sedute a luci rosse. Specialista dell'Asl di Travagliato accusato di violenza sessuale.

Psicologo in tribunale sedute a luci rosse
Cronaca Bassa, 19 Ottobre 2017 ore 16:07

Psicologo in tribunale sedute a luci rosse. Martedì si è svolta la prima udienza del processo. Specialista dell'Asl accusato di violenza sessuale.

Psicologo in tribunale per sedute a luci rosse

Uno psicologo di Mairano che fino all'anno scorso ha lavorato negli ambulatori del presidio Asl di Travagliato è finito in tribunale con l'accusa di violenza sessuale. Martedì si è svolta la prima udienza del processo. A denunciare le sedute a luci rosse è stato un 40enne travagliatese.

I fatti risalgono al 2007

Il giovane si era rivolto allo psicologo nel 2007 per risolvere i problemi di tossicodipendenza e bassa autostima. Lo specialista gli aveva proposto la tecnica del training autogeno e aveva cominciato a massaggiargli le braccia, le gambe, il capo e l'addome. Dopo alcune sedute è passato anche ai genitali. Il giovane però si fidava dello psicologo e non ha pensato si trattasse di abuso.

"All'ultimo incontro negli ambulatori Asl lo specialista gli ha detto di spogliarsi completamente e l'ha masturbato - ha spiegato l'avvocato del travagliatese, Enrico Cortesi - Gli è sembrata una terapia strana, ma se n'è semplicemente andato imbarazzato e le sedute sono terminate senza denuncia".

La svolta

Nel 2013 il travagliatese di è rivolto al Noa (Nucleo operativo alcologia) di Brescia e ha raccontato la passata esperienza al nuovo psicologo. "Nel training autogeno non si tocca il paziente, al massimo gli si alza il braccio per vedere se i muscoli si sono rilassati", aveva riferito al giovane il nuovo specialista.

Subito dopo è scattata la denuncia. Lo psicologo di Mairano che ora lavora al Civile è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di violenza sessuale. "A gennaio in aula compariranno quattro testimoni per capire se è lecito o meno toccare il paziente nel training autogeno", ha concluso l'avvocato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie