Cronaca
nel veronese

Provoca un incidente e fugge a piedi: denunciato un 32enne bresciano

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di giovedì a San Massimo. La patente è stata immediatamente ritirata.

Provoca un incidente e fugge a piedi: denunciato un 32enne bresciano
Cronaca Brescia, 17 Gennaio 2021 ore 12:02

Ha provocato un incidente stradale a San Massimo, in cui è rimasta ferita una donna 71enne, e poi è fuggito. Identificato e denunciato dalla Polizia locale un 32enne bresciano. Per lui è scattata la denuncia penale per omissione di soccorso e fuga dal luogo del sinistro, con il ritiro immediato della patente di guida.

Provoca incidente a San Massimo e fugge a piedi

La Polizia locale di Verona ha segnalato all’Autorità giudiziaria un automobilista 32enne che lo giovedì pomeriggio ha provocato un incidente stradale e si poi è allontanato dal luogo senza prestare soccorso alla donna di 71 anni rimasta coinvolta. L’incidente è avvenuto alla rotonda tra via Calabria e via Piatti, a San Massimo.

Dai primi accertamenti dei Vigili di quartiere intervenuti per i rilievi è emerso che l’Audi A3 guidata dal 32enne proveniva da via Piatti quando si è scontrata con la Lancia Musa condotta dalla donna, ferma all’imbocco della rotonda. Dopo lo scontro, probabilmente in preda al panico, l’uomo ha abbandonato l’auto sul posto ed è fuggito a piedi.

Residente a Brescia

Gli accertamenti immediati dei Vigili di quartiere e quelli svolti il giorno successivo dal nucleo infortunistica stradale, anche coinvolgendo la polizia locale di Brescia, dove l’uomo risiede, hanno consentito di chiudere il cerchio: l’uomo si è presentato nel pomeriggio di venerdì scorso negli uffici della Polizia locale assieme alla proprietaria del veicolo.

Scattata la denuncia penale

A suo carico è scattata la denuncia penale per omissione di soccorso e fuga dal luogo del sinistro, con il ritiro immediato della patente di guida. Sono in corso accertamenti relativi alla normativa Covid per verificare se l’uomo si trovasse legittimamente in città, visto che vi era giunto da fuori regione.

La donna ferita è stata immediatamente trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale di Borgo Trento, dove dopo gli accertamenti è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.

Necrologie