MALTEMPO

Provincia bresciana nell'occhio del ciclone: colpita dal maltempo FOTO

Provincia bresciana colpita dal maltempo: tanti i paesi che stanno facendo i conti con un forte vento e la grandine.

Provincia bresciana nell'occhio del ciclone: colpita dal maltempo FOTO
Cronaca 11 Luglio 2020 ore 16:48

Grandi o piccoli danni in questi minuti per la provincia bresciana colpita da un forte maltempo. Oltre a Rovato anche altri paesi bresciani stanno facendo i conti con un forte vento e la grandine.

Le foto

10 foto Sfoglia la gallery

A Montichiari la grandine caduta sul territorio è risultata grande quanto una noce, così come a Calcinato, la cui paura per il proseguimento del forte temporale continua. I chicchi di grandine, spinti dalla terribile forza del vento e dalle dimensioni di una noce, sono arrivati a bucare perfino i muri delle case e sono rimasti poi sul terreno tanto fitti da sembrare quasi una nevicata. Il violentissimo temporale è durato circa 10 minuti ma ha provocato diversi danni non solo agli edifici ma alle automobili in sosta, alle piante e soprattutto alle coltivazioni.

A Dello, invece, estirpati alcuni cassoni posizionati lungo la strada.

A Desenzano, forte pioggia così come negli altri limitrofi al lago di Garda come Lonato.

A Palazzolo, in via Lombardia, caduta una pianta di grandi dimensioni su una vettura. Fortunatamente all'interno non vi era nessuno. Sono intervenuti i vigili del fuoco locali.

A Castegnato si avvisa che a causa del nubifragio, si registrano cali o mancanza di tensione in tutto il paese. Viene consigliato ai residenti di scollegare dalla rete elettrica, per qualche ora, elettrodomestici e dispositivi elettronici. Anche lo Stadio Comunale è stato gravemente danneggiato. Nel pomeriggio, proprio a causa delle forti raffiche di vento, è stato letteralmente scoperchiato. Il primo cittadino e i tecnici si sono messi subito all'opera per capire l'entità dei danni.

Ad Ospitaletto, invece, in via IV Novembre, le forti raffiche di vento hanno fatto sradicare alcuni alberi che nel cadere hanno distrutto anche i fili della linea telefonica. Allagati anche alcuni negozi.

 

 

Necrologie