le iniziative

Provaglio non dimentica le vittime del rastrellamento nazifascista

Un omaggio floreale alle vittime e la presentazione di un libro.

Provaglio non dimentica le vittime del rastrellamento nazifascista
Sebino e Franciacorta, 14 Agosto 2020 ore 11:13

La sezione locale Anpi e l’Amministrazione hanno organizzato alcune iniziative in occasione delle celebrazioni relative al rastrellamento perpetrato dai nazifascisti il 20 agosto 1944. La programmazione é avvenuta tenendo conto della normativa in vigore in merito al Covid-19.

Provaglio non dimentica le vittime del rastrellamento nazifascista

Provaglio ricorda Enrico Turla e Ugo Zabelli, assassinati da nazisti e fascisti durante una rappresaglia il 20 agosto del 1944, e la deportazione in Germania di Battista Corridori, Battista Giovannetti, Girolamo Delledonne, Battista Lissignoli, Angelo, Luigi e Onorio Fenaroli, Angelo Zilberti, Battista Corsini, Andrea Martinelli, Guerino Corridori, Battista Bosio, Emanuele Baroni e Angelo Bosio con due appuntamenti.

In programma per giovedì 20 agosto alle 18 in piazza Turla Zabelli c’è il ricordo delle vittime del rastrellamento con un omaggio floreale da parte della sezione locale dell’Anpi e dell’Amministrazione. Sabato 22 agosto, invece, nella piazza del Chiosco accanto alla parrocchiale sarà presentato il libro d’inchiesta di Federico Gervasoni, dal titolo “Il cuore nero della città, viaggio nel neofascismo bresciano”. Per partecipare serve la mascherina e verrà garantito il rispetto del distanziamento sociale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia