Protesta da solo contro l'intolleranza a Desenzano

Protesta da solo contro l'intolleranza a Desenzano
Cronaca 27 Novembre 2016 ore 10:46

Un abitante del quartiere Grezze che, come ha detto lui stesso, ha voluto metterci la faccia. 

Si chiama Stefano Benini il cittadino che ieri ha "accolto" i manifestanti riuniti a Desenzano per protestare contro la presenza dei profughi al quartiere Grezze con un cartello provocatorio: "Gli immigrati sono l'emergenza, gli imbecilli e i razzisti la norma"

Un atto che vuole lanciare un messaggio chiaro, come espresso dalle parole dello stesso Benini: "Ad oggi è chiaro che ci sia un'emergenza e che debba essere gestita - ha dichiarato alla stampa - ma non è con il populismo e l'odio verso i disperati che risolveremo i problemi". 

L'uomo, residente in una casa antistante al presidio in via Montesuello, ha poi appeso i cartelli nei pressi dei manifestanti che non hanno prestato particolari attenzioni alla contro-protesta continuando il sit-in in maniera pacifica. 

CLICCA QUI PER LA CRONACA DELLA GIORNATA


Necrologie