Protesta da solo contro l’intolleranza a Desenzano

Protesta da solo contro l’intolleranza a Desenzano
27 Novembre 2016 ore 10:46

Un abitante del quartiere Grezze che, come ha detto lui stesso, ha voluto metterci la faccia. 

Si chiama Stefano Benini il cittadino che ieri ha “accolto” i manifestanti riuniti a Desenzano per protestare contro la presenza dei profughi al quartiere Grezze con un cartello provocatorio: “Gli immigrati sono l’emergenza, gli imbecilli e i razzisti la norma”

Un atto che vuole lanciare un messaggio chiaro, come espresso dalle parole dello stesso Benini: “Ad oggi è chiaro che ci sia un’emergenza e che debba essere gestita – ha dichiarato alla stampa – ma non è con il populismo e l’odio verso i disperati che risolveremo i problemi”. 

L’uomo, residente in una casa antistante al presidio in via Montesuello, ha poi appeso i cartelli nei pressi dei manifestanti che non hanno prestato particolari attenzioni alla contro-protesta continuando il sit-in in maniera pacifica. 

CLICCA QUI PER LA CRONACA DELLA GIORNATA


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia