Cronaca

Processata coppia di spacciatori a Montichiari

In questi giorni è iniziato il processo di un dei componenti, il turno del secondo sarà a dicembre.

Processata coppia di spacciatori a Montichiari
Cronaca Brescia, 28 Ottobre 2017 ore 14:15

Processata coppia di spacciatori. In questi giorni è iniziato il processo di un dei componenti, il turno del secondo sarà a dicembre.

Processata coppia di spacciatori

A processo i componenti della banda di albanesi arrestati qualche mese fa sono stati arrestati dai carabinieri di Montichiari . Dopo una breve ma intensa indagine erano stati recuperati 22 kg di stupefacenti tipo hashish e marijuana, giunta nella cittadina direttamente dall’Albania dopo un lungo viaggio in auto.

Il blitz dei carabinieri

I militari avevano sottocchio l’appartamento di un quarantenne censurato di origine albanese agli arresti domiciliari. Vedendo scaricare dei pacchi sospetti, hanno fatto irruzione nell’abitazione. Hanno così trovato un 40enne albanese intento a “spacchettare” la sostanza stupefacente confezionata in cilindri pressati. All’interno dell’appartamento, nascosta in un armadietto sul balcone, è stata trovata anche  una donna. Come documento aveva una carta d’identità italiana intestata a una trentasettenne milanese. La donna si è dichiarava ospprrrsapevole del proprietario di casa. Il comportamento anomalo e l’accento particolare però non hanno tratto in inganno i militari.

Gli accertamenti e il processo

Dopo essersi accorti di alcune anomalie del documento della donna, l'hanno sottoposta a fotosegnalamento e scoprendo la verità. Non solo risultava una trentaseienne cittadina albanese, ma per di più conosciuta nel mondo degli stupefacenti. Inoltre era ricercata dalla Procura di Brescia. Gli accertamenti successivi hanno permesso, inoltre, di identificare un altro soggetto arrestato dopo una venti di giorni dal nucleo operativo di Desenzano del Garda e dai militari di Montichiari. L'accusa è di estorsione legata a partite di droga non pagate. In questi giorni è iniziato il processo a carico della la donna mentre a dicembre sarà il turno dell'uomo.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie