Menu
Cerca

PRIMA DI MORIRE CHIEDE I SOLDI PER I TERREMOTATI

PRIMA DI MORIRE CHIEDE I SOLDI PER I TERREMOTATI
Cronaca 23 Gennaio 2017 ore 23:25

"Non voglio fiori per la mia morte, ma offerte per i terremotati del centro Italia". Queste le ultime parole e le ultime volontà di Cinzia Fazzini, 45 anni, residente a San Biagio, una frazione di Bagnolo San Vito in provincia di Mantova, stroncata dalla leucemia in una camera del nosocomio Sant'Orsola di Bologna, dove era ricoverata da qualche tempo in attesa del secondo trapianto di midollo.

E il desiderio della donna è stato pubblicato ulla Gazzetta di Mantova, attraverso il quale  ha chiesto a parenti ed amici di riservare tutte le eventuali offerte in denaro  alla ricerca contro la leucemia mieloide e ai paesi del centro Italia colpiti dal terremoto. Cinzia Fazzini era molto nota in quanto cassiera in un supermercato di Mantova.

 


Necrologie