Cronaca
elementari

Prima campanella nella scuola ristrutturata a Cologne

Ora tocca alla secondaria di primo grado, che finirà "sotto i ferri": gli studenti traslocheranno nella Temporary school il 18 gennaio.

Prima campanella nella scuola ristrutturata a Cologne
Cronaca Sebino e Franciacorta, 07 Gennaio 2021 ore 18:53

La campanella torna a suonare nella nuova "vecchia" scuola elementare di via Roma. L’edificio storico ristrutturato è tornato ad accogliere gli studenti della primaria che, da oggi, hanno ripreso le lezioni nei rinnovati e funzionali ambienti. Importante traguardo per l’Amministrazione guidata dal sindaco Carlo Chiari, che ha portato avanti i lavori per la primaria dal precedente mandato. Ora toccherà alla secondaria di primo grado, i cui studenti saranno trasferiti alla Temporary school allestita al Palazzetto.

Prima campanella nella scuola ristrutturata a Cologne

"Sta per concludersi un'opera importantissima per la nostra comunità: la ristrutturazione delle scuole elementari - ha esordito l’assessore ai Lavori pubblici, Paola Benaglio, con soddisfazione - Si tratta di uno degli importanti punti fortemente voluti dalla nostra Amministrazione fin dal primo insediamento".
I lavori sono durati 24 mesi, compreso il fermo dovuto all’emergenza Covid. Gli studenti si sono infatti trasferiti nelle aule mobili nel gennaio 2019, esattamente due anni fa.
"Giovedì mattina si respirava tanta emozione - ha esordito il sindaco - E’ un'opera che per noi è molto significativa e che parte da lontano. Ricordo che in campagna elettorale sette anni fa avevamo dichiarato che l'avremmo ristrutturata e così abbiamo fatto. Ci abbiamo lavorato e abbiamo portato avanti questo progetto. Siamo contenti del risultato. Nell'ultimo anno abbiamo dovuto lavorare alacremente e con difficoltà enormi; ci sono alcune piccole cose da ultimare, ma la scuola è funzionante e funzionale. I ragazzi erano molto contenti e mi sarebbe piaciuto molto farla vedere a tutta la cittadinanza, ma data l'emergenza sanitaria non è possibile".

L’Amministrazione ha commissionato la realizzazione di alcuni video per creare un tour virtuale che sarà condiviso con la cittadinanza. Inoltre questa mattina all’ingresso degli studenti era presente anche il parroco, don Mauro Assoni, che ha benedetto l’edificio ristrutturato.

Le opere eseguite sullo storico edificio

La storica scuola elementare ha subìto un'importante ristrutturazione e messa a norma. "Innanzitutto l'edificio ora è antisismico e, oltre a essere una sicurezza per i nostri ragazzi e operatori, sarà possibile inserirlo nel Piano di emergenza comunale come edificio strategico a tutti gli effetti - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Benaglio - Inoltre sono stati realizzati a nuovo gli impianti elettrico e idraulico, con riscaldamento a pavimento, illuminazione a led intelligente con accensione e spegnimento automatici, oltre al dimeraggio in base alla luminosità esterna. Anche l’impianto antincendio e di trattamento dell’aria sono nuovi".

4 foto Sfoglia la gallery

E' stata raddoppiata la superficie della mensa, sono stati rifatti completamente i servizi igienici e le aule sono state rimodulate. E’ stato recuperato lo spazio che nel passato ospitava il museo (ex casa del custode) e rifatta la copertura, ottenendo un nuovo archivio e un ampio locale polivalente. Sono state rimosse le vecchie tapparelle, sostituite da sistemi oscuranti esterni elettrici. L'intero edificio è stato isolato termicamente e acusticamente ed è stato realizzato un nuovo passaggio esterno coperto di collegamento con la palestra. Oltre alla totale tinteggiatura esterna.

Per il 18 gennaio è previsto il trasloco degli studenti della secondaria (che finirà sotto i ferri) alla Temporary school, che in questi giorni verrà adeguata in modo tale da rispettare integralmente le indicazioni per il distanziamento e la gestione della pandemia.

Leggi l'articolo completo sul numero di Chiariweek in edicola domani, venerdì.

Necrologie