Cronaca

Preso a pugni dai nomadi: identificati due degli aggressori

I Carabinieri stanno lavorando per identificare un terzo individuo.

Preso a pugni dai nomadi: identificati due degli aggressori
Cronaca Brescia, 21 Giugno 2019 ore 17:03

Preso a pugni dai nomadi: identificati due degli aggressori del roncadellese Andrea Bonometti.

La vicenda

I Carabinieri di Roncadelle al termine degli accertamenti hanno ricostruito la fasi della lite avvenuta nella traversa di via Ghislandi tra i sinti, proprietari di un terreno agricolo (che per legge non è idoneo per una dimora stabile) e i residenti della zona. Ad originare la tensione culminata con l’aggressione ad Andrea Bonometti, 44enne, sarebbe stata la musica ad alto volume con cui i sinti e alcuni in evidente stato di ebbrezza stavano festeggiando il compleanno di un familiare. Il roncadellese, la sera del 13 giugno, stava rientrando in casa con la famiglia quando è rimasto coinvolto nella discussione già in corso con altri residenti.

Identificati due aggressori

Sono due sinti, parenti tra loro, rispettivamente di 68 e 26 anni gli autori dell'aggressione: i due uomini avrebbero colpito con schiaffi e pugni al volto e al capo il 44enne. I Carabinieri di Roncadelle hanno segnalato in tal senso alla Procura della Repubblica di Brescia e sono ancora al lavoro per identificare un terzo soggetto che avrebbe preso parte all’aggressione.

TORNA ALLA HOME PAGE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie