Cronaca
Eccellenze culinarie

Presentato a Salò il primo tortello allo spiedo bresciano

Nel corso della mattinata sono intervenuti, tra gli altri, il consigliere di Regione Lombardia Claudia Carzeri e il vice sindaco di Salò Federico Bana.

Presentato a Salò il primo tortello allo spiedo bresciano
Cronaca Garda, 12 Febbraio 2021 ore 12:42

É stato presentato questa mattina (venerdì 12 febbraio) il primo tortello allo spiedo bresciano nella sede del pastificio Gaetarelli di Cunettone di Salò.

Gli intervenuti

Nel corso della mattinata sono intervenuti il consigliere di Regione Lombardia Claudia Carzeri, il vice sindaco di Salò Federico Bana, l'assessore al Turismo Nirvana Grisi, la presidente di Cna Brescia Eleonora Rigotti, il titolare di pastificio Gaetarelli e vice presidente Cna, Massimo Gaetarelli e la titolare della ditta Ferraboli di Prevalle e past president Cna Mimma Ferraboli.

Al termine si è svolta la degustazione del nuovo tortello preparato dallo chef Cesare Veronesi: tre tortelli allo spiedo disposti su di un letto di polenta con burro nocciola fuso.

Matrimonio tra eccellenze gastronomiche

Possiamo definire il tortello allo spiedo la perfetta sintesi di eccellenze gastronomiche della tradizione italiana in generale e bresciana in particolare con il sogno di affermarsi sulle tavole di tutto il mondo. Il casoncello allo spiedo bresciano nasce dopo una lunga fase di sperimentazione che ha visto l'esecuzione di moltissimi test di cottura, altri volti a valutare la giusta consistenza dell'impasto il tutto con il fine di offrire al palato la sensazione di gusto legata allo spiedo, piatto per antonomasia della tradizione bresciana. La felice unione è stata resa possibile dalla collaborazione tra pastificio Gaetarelli e la ditta Ferraboli specializzata nella produzione di girarrosti e barbecue per lo spiedo.

Necrologie