“Presa di mira perché donna e straniera”

Parla la comandante della Polizia locale di Bagnolo Mella, Basma Boudiz, entrata in servizio nei giorni scorsi.

“Presa di mira perché donna e straniera”
Bassa, 17 Gennaio 2020 ore 07:35

La comandante Basma Bouzid: “Sono stata presa di mira perché donna e straniera”.

“Sono stata presa di mira”

La vicenda del comandante della Polizia locale, che si trascina ormai da nove mesi e sulla quale non c’è ancora la parola fine, ha avuto però una svolta importante nei giorni scorsi con l’entrata in servizio di Basma Bouzid. Il Tribunale ordinario infatti le ha dato ragione e ha fatto scattare l’assunzione.
“Un incubo lungo nove mesi, sono stata presa di mira – ha commentato Bouzid – A volte essere donna, magari intelligente e a maggior ragione straniera scatena il mondo. Sono state dette tante fesserie, in primis riguardo ai titoli di studio dato che l’Ateneo li ha riconosciuti”.

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da oggi, venerdì 17 gennaio.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve