Prende a badilate l’autobus e aggredisce autista e carabinieri

A finire in manette un 23enne originario del Mali.

Prende a badilate l’autobus e aggredisce autista e carabinieri
Bassa, 12 Novembre 2019 ore 12:36

Prende a badilate l’autobus e aggredisce autista e carabinieri. Arrestato nel deposito dei bus di Isorella un 23enne originario del Mal.

Prende a badilate l’autobus e aggredisce autista e carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Montichiari sono intervenuti al deposito degli autobus Sia di Isorella poiché un autista è stato minacciato da un giovane armato di pala. Il 23enne originario del Mali era giunto al deposito dopo essere rimasto seduto negli ultimi posti dell’autobus all’insaputa dell’autista. Giunto a fine corsa, il conducente si è accorto della sua presenza solo durante il controllo prima di terminare il servizio.

Invitato a scendere, il giovane ha preteso di essere portato a Fiesse e, dopo aver ricevuto una risposta negativa, è sceso dirigendosi nel deposito attrezzi, dove ha preso un badile e ha sfogato la sua rabbia sull’autobus danneggiando il parabrezza. I militari, giunti sul posto, hanno cercato di calmare il giovane che, in evidente stato di agitazione, ha brandito badile. Per disarlo e bloccarlo è nata una colluttazione, durante la quale un militare è rimasto lievemente ferito.

Per il 23enne sono dunque scattate le manette: è stato arrestato per violenza privata, violenza o minaccia a pubblico ufficiale, resistenza, lesione personale e danneggiamento. Sottoposto a rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e l’ha condannato a un anno di reclusione con pena sospesa.

TORNA ALLA HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve