Tutti in quarantena

Positivi al Coronavirus sette addetti al centralino degli Spedali Civili

Un dipendente ha accusato lievi sintomi ed è stato effettuato a tutti il tampone. Contagiato anche un famigliare.

Positivi al Coronavirus sette addetti al centralino degli Spedali Civili
Brescia, 11 Settembre 2020 ore 18:46

Positivi al Coronavirus sette addetti al centralino degli Spedali Civili: tutti in quarantena. Il Servizio di Medicina Preventiva della ASST Spedali Civili ha attivato da marzo un sistema di segnalazione rivolto a tutti i lavoratori, sanitari e non, attraverso il quale ciascuno può comunicare la presenza di sintomi che potrebbero essere suggestivi di infezione da SARS-CoV-2, o di contatti, avvenuti sul lavoro o fuori, con soggetti positivi al virus.

Positivi al Coronavirus sette addetti al centralino degli Spedali Civili

Lo scorso 2 settembre un addetto del centralino ha riportato mal di gola e un sapore strano in bocca, per questo motivo è stato eseguito il tampone, che è risultato positivo. Per tale ragione tutti i colleghi sono stati sottoposti al test per la ricerca del virus, che è risultato positivo in altri sei operatori, alcuni dei quali hanno dichiarato la presenza di sintomi modesti e aspecifici. I rimanenti operatori, con tampone negativo, sono stati allontanati dal luogo di lavoro e sono sottoposti a monitoraggio dello stato di salute per verificare l’eventuale insorgenza di sintomi, saranno sottoposti a un altro tampone prima del rientro al lavoro.

“I lavoratori positivi, attualmente in quarantena, sono sottoposti allo stesso monitoraggio ed eseguiranno due tamponi prima di poter tornare al lavoro – ha spiegato il direttore generale Massimo Lombardo –  La Medicina Preventiva della ASST ha valutato tutti i contatti lavorativi dei centralinisti e il tampone è stato effettuato ai lavoratori che sono risultati a stretto contatto con loro, fra questi, uno solo, familiare di un centralinista, è risultato positivo. Anche per questo nuovo caso positivo, non appartenente all’area sanitaria, sono stati ricercati e sottoposti a tampone tutti i contatti stretti, nessuno di questi è risultato positivo. Tutto il percorso è stato condiviso con ATS Brescia”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia