Cronaca

Porta moglie e figli al mare poi muore. Malore al volante per un 43enne

Porta moglie e figli al mare poi muore. Malore al volante per un 43enne
Cronaca Montichiari, 25 Luglio 2017 ore 08:50

Era a bordo della sua Bmw e stava percorrendo l’autostrada A22, tra Mantova e Nogalore Rocca quando avrebbe incominciato a sbandare a destra e a sinistra per poi finire schiantato contro un guard-rail. Così è morto Ercole Bodei, un imprenditore di soli 43 anni.

Fatale il malore improvviso che ha colpito l’uomo alla guida della sua auto, di ritorno da una località di mare dove aveva accompagnato la moglie Debora e i loro due figli, una ragazza di 16 anni e un bimbo di 2, che ora piangono la sua scomparsa.

Addolorati per la perdita anche il padre Gianfranco, con la quale l’uomo assieme anche allo zio è titolare della storica azienda di imbottigliamento Fonte Sole, specializzata nella vendita di acqua nel mercato estero e a target elevati come la collaborazione, tra gli altri, con Armani, e la madre Maria Grazia, presidente del comitato provinciale Unicef.

Purtroppo per lui non c'è stato niente da fare. I soccorsi arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Per sciogliere gli ultimi dubbi, la magistratura ne ha già disposto l'autopsia al Carlo Poma di Mantova, dove si trova ora la salma.


Necrologie