Covid-19

Pontevico geniale intuizione di Giorgio Loda

Il menù del ristorante ora si può consultare da "tothetable.it". Il pontevichese il suo socio Andrea Bosetti hanno anticipato le direttive contro il Coronavirus

Pontevico geniale intuizione di Giorgio Loda
Bassa, 05 Giugno 2020 ore 11:33

Il menù del ristorante ora si può consultare da “tothetable.it”. Il pontevichese il suo socio Andrea Bosetti hanno anticipato le direttive contro il Coronavirus

Pontevico geniale intuizione di Giorgio Loda

“To the table”. Un’intuizione che ha anticipato le direttive di un decreto. Un’intuizione che fa sedere i bresciani a tavola in sicurezza, quando il “se sposti un pò la seggiola ci stai anche tu” o il farsi consigliare e ammaliare dal personale di sala sui piatti, è causa di rischio per la salute e di dolori per i portafogli.

La piattaforma

L’inventore è Giorgio Loda e la sua creazione, realizzata con il socio Andrea Bosetti, è una piattaforma gratuita per consultare il menù dei ristoranti o le liste dei vari locali direttamente dal proprio dispositivo digitale.
In questo periodo di ripresa, dopo il Coronavirus, si guarda a un graduale ritorno alla normalità, che tanto normalità non è. Uno dei piaceri degli italiani è di certo lo sfogliare le pagine del menù del ristorante o dell’osteria, della trattoria, della pizzeria o del bar, in cui si decide di mangiare per lasciarsi deliziare prima di ordinare. Si girano le pagine per poi andare a scovare quel piatto che più ci aggrada e che già ci sta facendo venire l’acquolina in bocca. Al momento, però, questo non è possibile.
Giorgio e Andrea hanno così deciso di unire l’utile al dilettevole per salvaguardare i propri concittadini e i propri connazionali.
Ognuno di noi oggi ha in tasca un telefonino o nello zaino o nella ventiquattrore un tablet con fotocamera e dotato di contratto con un gestore per il traffico dati.
Proprio con una foto dal nostro dispositivo digitale a un Q.R. code è possibile far scorrere le proposte del menù del locale proprio sul nostro dispositivo, evitando così un contatto in più con il personale.
Dall’altra parte il titolare o il gestore della realtà di somministrazione cibi e bevande dovrà solo accertarsi che su ogni tavolo sia applicato il codice da fotografare per i propri clienti.
Schermata della piattaforma gratuita tothetable.it
Schermata della piattaforma gratuita tothetable.it

Servizio gratuito

L’innovazione sta nel fatto che tothetable.it è una piattaforma gratuita sia per chi lavora nella ristorazione che per la clientela di questo settore.
Folli? No di certo. “Confrontandoci con alcuni amici o alcuni nostri contatti, clienti anche della nostra agenzia di comunicazione, la Ducklab, abbiamo colto sin da subito tra le varie difficoltà quella della consultazione del menù – ha spiegato Giorgio – Così abbiamo iniziato a metterci seriamente testa e a capire come poterla creare. In commercio ce ne sono con prezzi che arrivano anche a diverse centinaia di euro. Abbiamo però anche capito, non da meno sulla nostra pelle, quanto importante era non gravare ulteriormente sui professionisti di questo settore”. L’idea è stata studiata a fondo e con precisione anche grazie alla collaborazione di Arthob (Associazione ristoranti, trattorie, hostarie bresciane nata con lo scopo di tutelare coloro che hanno realizzato una passione prima che un’impresa).
Facile da usare sia per il cliente che per il ristoratore. Nell’arco di pochi giorni le richieste per avere accesso alla piattaforma da parte di diversi professionisti sono già numerosissime, e non si fermano entro i confini regionali.
“Siamo soddisfatti, questo è stato il nostro contributo a un settore che sta parecchio soffrendo in questo periodo di ritorno alla vita dopo il lockdown del Covid-19”.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia