Poliambulanza: al via il nuovo consultorio a Travagliato

Inaugurato il nuovo Consultorio CIDAF alla presenza delle autorità, del Vescovo Tremolada e dei vertici di Poliambulanza e della Provincia.

Poliambulanza: al via il nuovo consultorio a Travagliato
Bassa, 09 Gennaio 2020 ore 13:51

Poliambulanza: al via il nuovo consultorio a Travagliato. Inaugurata questa mattina la nuova sede di via Brescia.

Poliambulanza: al via il nuovo consultorio a Travagliato

Tre studi per i colloqui, una sala polifunzionale e uno studio attrezzato ginecologico. È il nuovo Consultorio CIDAF inaugurato stamattina a Travagliato, in via Brescia, da Poliambulanza.

Sanità e territorio

La struttura costituisce sul territorio un importante riferimento per tutti coloro che hanno bisogno di una consulenza di tipo ostetrico-ginecologico o un colloquio psicologico. Nata nel 2017, la sinergia tra le due realtà ambisce a creare un ponte tra ospedale e territorio con servizi pubblici ad accesso libero erogati da professionisti di alto livello.
Il grande riscontro ricevuto da parte della cittadinanza nei tre anni del precedente servizio ha portato alla necessità di cambiare sede: dall’acquisizione del consultorio dall’ospedale bresciano a oggi sono 22.400 le prestazioni erogate in totale.
“Intendiamo intervenire in modo sempre più radicato sul territorio per dare un aiuto concreto a un numero sempre maggiore di utenti che richiedono un supporto” ha spiegato il Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza Alessandro Triboldi.

Esercizio sanitario e sociale

L’intento è quello di rispondere ai bisogni di tutta la collettività, offrendo diverse competenze.
“Vogliamo garantire una qualificata presenza plurima con più servizi – ha affermato il Presidente di Fondazione Poliambulanza Mario Taccolini – Un esercizio, il nostro, che unisce sanitario e sociale, aspetti che accomunano la stessa Poliambulanza e CIDAF”.
In questa occasione l’assistenza ai più fragili è stata definita “una missione da assolvere, un dovere istituzionale” che giustifica l’investimento, sia strategico sia economico.

Le novità

Oltre alle attività consultoriali consolidate, che manterranno le caratteristiche di sempre, sono state introdotte alcune peculiarità.
“La tutela, la prevenzione e la promozione della salute viene fatta anche all’esterno del consultorio – ha spiegato il dr Marco Freddi, coordinatore dell’attività clinica di CIDAF – Siamo operativi nelle scuole della provincia con corsi di educazione alla salute, trattando ad esempio affettività e sessualità. Oltre ai nostri specialisti, mettiamo anche a disposizione altri medici, come logopedisti. L’obiettivo è quello di aumentare l’attività sanitaria per creare un ponte tra Poliambulanza e territorio”.

Presenti alla cerimonia

Alla cerimonia hanno presenziato il Vescovo Pierantonio Tremolada, la vice presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia Simona Tironi, il sindaco Renato Pasinetti, don Mario Metelli, il consigliere provinciale Diletta Scaglia e il responsabile dell’Unità operativa Ostetricia e ginecologia di Fondazione Poliambulanza dr Federico Quaglia.

 

TORNA ALL’HOMEPAGE