Cronaca
Chiari

Pioggia di nuove attrezzature scolastiche grazie al Pon

Nuove tende per il Civic Center e il Polo delle primarie; ulteriori arredi scolastici e al Toscanini barriere per strumenti e piedini per transenne.

Pioggia di nuove attrezzature scolastiche grazie al Pon
Cronaca Bassa, 11 Marzo 2021 ore 14:53

Chiari ha ricevuto un contributo di 90mila euro dal Programma Operativo Nazione del Miur.

Pioggia di nuove attrezzature scolastiche grazie al Pon

Nuove tende per il Civic Center e il Polo delle primarie (circa 10mila euro); ulteriori arredi scolastici (quasi 29mila euro) e al Toscanini barriere per strumenti (quasi 1400 euro) e piedini per transenne (quasi 4.300 euro).

Sono questi i nuovi e ultimi acquisti effettuati dal Comune grazie al Pon: il Programma Operativo Nazione del Miur (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) per il quale Chiari è stato destinatario di un contributo di 90mila euro, destinati appunto a spese scolastiche di vario tipo.
Nello specifico, il Pon è un piano di interventi che punta a creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità, finanziato dai Fondi strutturali e d'investimento europei (Sie) con una durata settennale, dal 2014 al 2020.  Ora, grazie a questi fondi, alla precedente dotazione sono stati aggiunti panche da esterno, un mobile scaffale, un mobile super e il tavolo salva spazio alla Capretti; una panca gioco, un armadio a due ante e un mobile casellario con vaschette al San Giovanni; le sedie e tavoli da esterno al Pedersoli; le panche della palestra al Toscanini; e il mobile casellario al Polo delle Primarie e alla Morcelli.
Del resto, il Comune di Chiari negli scorsi mesi aveva già speso la metà della somma in complementi scolastici, tra cui arredi (quasi 17mila euro), transenne (oltre 17mila euro), acquisti di mobili porta zaino per gli studenti (oltre 8mila euro), strutture in plexiglass (oltre 2mila euro).

«Stiamo facendo moltissimo nel campo dell’istruzione scolastica e migliorare attrezzature e arredi a disposizione dei nostri studenti fa parte del grande piano per il potenziamento sotto ogni profilo delle nostre scuole - ha commentato l’assessore alle Politiche Scolastiche, Emanuele Arrighetti - Siamo quindi molto attenti a tutto ciò che può rappresentare un’implementazione del nostro operato e la nostra adesione al progetto PON va proprio in questa direzione».
Gli interventi finanziati rientrano in una serie di interventi più generali sostenuti dall’Amministrazione comunale per l’avvio dell’anno scolastico per un importo che indicativamente ammonta a circa 300mila euro.

Necrologie