Pet therapy, ora la terapia si fa con i lama

Pet therapy, ora la terapia si fa con i lama
Cronaca 24 Novembre 2016 ore 19:16

Innovativa e senza dubbio stravagante l’iniziativa che ha deciso di avviare la Residenza San Pietro di Castiglione. 

Giusi Scillato e le sue colleghe insieme ad un gruppo selezionato di pazienti, hanno attivato in via sperimentale un progetto di pet therapy. Fin qui sembrerebbe tutto nella norma e già sentito, ma la cosa curiosa è la scelta dell’animale: non un cagnolino, non un gattino, non un coniglietto, ma dei lama e alpaca.

Le educatrici Paola SajettiNadia MonizzaMarzia Piccinelli e Giusi, non si sono sicuramente lasciate spaventare dai soliti cliché o leggende metropolitane sulla saliva di questi animali, anzi Giusi spiega: «Sono animali molto docili e mansueti. Oggi sono considerati animali da compagnia e si prestano moltissimo per svolgere attività con persone di qualsiasi età, anche con delle difficoltà o disabilità».

Tanta allegria e entusiasmo, che vengono trasmessi costantemente dalle educatrici, non possono far altro che aumentare, coinvolgendo gli ospiti in questa stravagante terapia.


Necrologie