Menu
Cerca

Per la Ztl, raccolta firme per una legge pro disabili

L’idea, nata in Toscana, è stata portata avanti nella nostra provincia dal montironese Michele Faulisi.

Per la Ztl, raccolta firme per una legge pro disabili
Brescia, 18 Maggio 2018 ore 17:18

Per la Ztl, Michele Faulisi, sta raccogliendo le firme per una legge pro disabili.

Ztl e disabili

L'idea è nata in Toscana ma lui, il montironese Michele Faulisi, si è fatto promotore di portare avanti questa iniziativa nella nostra provincia. L'obiettivo è quello di arrivare a una legge nazionale che istituisca un database online per i permessi disabili. Il problema che solleva l'associazione gruppo sportivo handicappati è la questione dei permessi ztl: ogni volta che un disabile deve andare in una nuova città deve comunicare in anticipo all'ufficio preposto del Comune il proprio arrivo in modo da non incorrere in una sanzione. Tanti Comuni però non accettano di essere avvisati telefonicamente ma pretendono che la «procedura» venga svolta direttamente sul posto. Se questa comunicazione non viene fatta per tempo e scatta la multa, la procedura per farsela togliere, come prevede la normativa, può essere un po' complicata, soprattutto per una persona con disabilità. E così è partita una raccolta firme per un disegno di legge a livello nazionale e ha visto coinvolto in prima persona Michele Faulisi, che si è prodigato per questa iniziativa in provincia di Brescia.

 

L'articolo completo sul Manerbio Week in edicola venerdì 18 maggio.

 

Necrologie