Bimbo investito a Coccaglio: in fuga pirata della strada

Le sue condizioni, purtroppo, sono gravissime.

Bimbo investito a Coccaglio: in fuga pirata della strada
Sebino e Franciacorta, 10 Dicembre 2019 ore 08:52

Bimbo investito a Coccaglio: in fuga pirata della strada. L’emergenza è scattata in codice rosso in via Achille Grandi poco dopo le 8.30.

Aggiornamento delle 10.05

Le condizioni sono davvero tragiche. E’ stato riscontrato un grave trauma cranico. E’ in coma. Il bimbo è stata intubato sul posto ed è stata trasferito in elicottero al Papa Giovanni in codice rosso.

Aggiornamento delle 9.25: in fuga pirata della strada

Il bimbo è stata investito da un pirata della strada. L’investitore si è infatti dato alla fuga e sono in corso le indagini. L’elisoccorso atterrerà poco distante dal luogo dell’incidente.

I genitori del piccolo sono sconvolti e completamente sotto shock. Sul posto ci sono i carabinieri di Cologne e la Polizia Locale di Coccaglio. Il passeggino del bimbo è ancora per terra. Il piccolo è invece è sull’ambulanza in attesa del trasporto all’ospedale di Bergamo. L’emergenza è ancora in codice rosso e le condizioni sembrano gravi.

L’incidente è avvenuto in prossimità delle strisce, il piccolo purtroppo, ha fatto un volo di diversi metri.

Bimbo investita a Coccaglio

Emergenza a Coccaglio, è in arrivo l’elicottero. La chiamata ai soccorsi è partita in codice rosso a seguito dell’investimento di un pedone in via Achille Grandi. Si tratta di un bimbo di 2 anni. La situazione è da subito apparsa grave, oltre all’ambulanza della Croce Azzurra di Travagliato e l’automedica è infatti stato allertato subito il mezzo volante. Al momento non si conosce la dinamica dell’incidente.

Il traffico è completamente bloccato sia verso Coccaglio che verso Cologne, ci sono rallentamenti anche per uscire e per raggiungere Chiari.

Seguiranno aggiornamenti

LEGGI ANCHE: Fuori strada con l’auto, perde la vita 83enne

7 foto Sfoglia la gallery

 

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia