VICENDA OSCURA

Pedofilo su piattaforma didattica: un “fattaccio” che non trova conferma

Forze dell’Ordine, Polizia Postale, maestre e dirigenti dichiarano di non avere mai avuto segnalazioni a riguardo.

Pedofilo su piattaforma didattica: un “fattaccio” che non trova conferma
Montichiari, 05 Giugno 2020 ore 10:38

di Marzia Borzi

Sconvolgimento e panico fra docenti e genitori ha destato nello scorso fine settimana il diffondersi della notizia che un pedofilo, fingendosi una maestra, si fosse introdotto nella piattaforma per la didattica a distanza di una scuola Primaria monteclarense e avesse avanzato proposte hard ad una bambina.

L’ articolo è stato da subito ricondiviso su molti profili facebook ma la vicenda sembra ad oggi non trovare nessun riscontro e molte sono le incongruenze che emergono dal racconto.

Forze dell’Ordine, Polizia Postale, insegnanti e dirigenti, contattati sulla questione, dichiarano di non avere mai avuto segnalazioni di nessuna sorta.

La notizia completa in edicola oggi venerdì 5 giugno con Montichiariweek

TORNA A HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia