Tokyo 2020

Paralimpiadi, tutta Palazzolo è con la triatleta Veronica Yoko Plebani

La terza esperienza ai Giochi paralimpici per la palazzolese inizierà venerdì 27 agosto.

Paralimpiadi, tutta Palazzolo è con la triatleta Veronica Yoko Plebani
Cronaca Sebino e Franciacorta, 18 Agosto 2021 ore 15:51

Una grande emozione per tutta la comunità di Palazzolo.

Paralimpiadi, tutta Palazzolo è con la triatleta Veronica Yoko Plebani

C’è grande emozione in città per la partecipazione dell’atleta palazzolese Veronica Yoko Plebani alla XVI edizione dei Giochi Paralimpici di Tokyo, dove gareggerà nel triathlon. Un traguardo già splendido e reso ancora più eccezionale se si pensa che, a soli 25 anni, questa è già la terza Paralimpiade per la Plebani, dopo le Paralimpiadi Invernali di Sochi 2014 nella disciplina del cross snowboard e le Paralimpiadi di Rio 2016 nel kayak (disciplina che ha studiato e praticato con enorme successo proprio al Kayak Canoa Club di Palazzolo). Ecco perché l’Amministrazione del sindaco Gabriele Zanni a nome di tutta la cittadinanza ha deciso di manifestare pubblicamente il tifo e il sostegno di Palazzolo per la sua atleta: dal LED Wall in piazzale papa Giovanni XXIII, di fronte al Municipio, passando per i social (Facebook e Telegram), il Comune manderà messaggi pubblici di sostegno e la seguirà in previsione della gara che la aspetta tra pochi giorni. Infatti, venerdì 27 agosto alle 23.30 (per via del fuso orario a Tokyo invece saranno le 6.30 di sabato 28 agosto), Veronica affronterà le tre competizioni che compongono il triathlon, ovvero nuoto (750 metri), ciclismo (20 chilometri) e corsa (5 chilometri). Una sfida intensa, che vedrà Veronica – già Ambasciatrice dello Sport Paralimpico – combattere per portare a casa una medaglia a nome di tutta l’Italia. La gara sarà trasmessa in chiaro dalla RAI.

Orgoglio palazzolese

Senza dimenticare che, comunque vada, per Palazzolo la Plebani è già una beniamina: insignita nel 2014 della più grande onorificenza cittadina – il Riconoscimento Civico Città di Palazzolo sull’Oglio – e più di recente protagonista proprio insieme all’Amministrazione comunale del progetto Water Circle per la riqualificazione della sede e delle dotazioni del Kayak Canoa Club Palazzolo, alla Rosta – un’opera che permetterà a tanti atleti
diversamente abili di praticare la canoa.

I commenti dell'Amministrazione

"Veronica Yoko Plebani è un’atleta e anzitutto una persona straordinaria, che con il suo esempio continua a dare moltissimo alla nostra comunità – ha dichiarato il vicesindaco Gianmarco Cossandi –. Con il suo entusiasmo, la sua tenacia e la sua determinazione è un costante punto di riferimento per chi aspira a mettersi in gioco e a dare il massimo. Un’atleta che è stata capace di eccellere in ogni disciplina che ha praticato e che non si è risparmiata anche al di fuori dell'ambito sportivo, spendendosi per progetti importanti e di recente scrivendo anche un romanzo, Fiori affamati di vita. Facciamo il tifo per lei e siamo certi che tanti ulteriori straordinari successi saranno sulla sua strada".

"Già nel 2016 alla prima edizione di SportiAMO avevamo premiato proprio Veronica come atleta che aveva ottenuto risultati notevoli insieme a Mathilde Rosa, altra canoista palazzolese d'eccezione, e oggi siamo qui a tifare per lei, alla sua terza Paralimpiade – ha aggiunto l’assessore allo Sport, Alessandra Piantoni –. Personalmente ritengo che già questo sia un risultato incredibile: competere per la terza volta tra i migliori del mondo è segno di una professionalità e di un talento unici. Per noi ha già vinto, ma ci auguriamo tutti possa coronare il suo sogno e ottenere una medaglia. Forza Veronica!».

Necrologie