Cronaca
DESENZANO DEL GARDA

Ottantenne costringe il ladro alla fuga e lo insegue: arrestato 23enne

Il proprietario di casa, un anziano di 80 anni, non si è lasciato intimorire dalla presenza dell'estraneo e con urla e schiamazzi lo ha costretto alla fuga. Non pago, ha deciso anche di inseguirlo assieme alla figlia.

Ottantenne costringe il ladro alla fuga e lo insegue: arrestato 23enne
Cronaca Garda, 24 Febbraio 2021 ore 08:47

Ottantenne costringe il ladro alla fuga e lo insegue: arrestato 23enne.

Chi ha detto che i furti agli anziani sono più semplici dovrà ricredersi dopo l'episodio avvenuto a Desenzano del Garda domenica 21 febbraio. Un 23enne cittadino rumeno (con precedenti) si era intrufolato nell'appartamento della vittima - nella frazione di San Martino della Battaglia -, ma il proprietario di casa, un anziano di 80 anni, non si è lasciato intimorire dalla presenza dell'estraneo e con urla e schiamazzi lo ha costretto alla fuga. Non pago, ha deciso anche di inseguirlo assieme alla figlia.

L'intervento delle forze dell'ordine - la Polizia di Stato - ha contribuito a bloccare definitivamente il giovane, il cui arresto è stato poi convalidato.

Il comunicato della Polizia

«Ha tentato di svaligiare una casa ma è stato scoperto dal proprietario ed arrestato dai poliziotti - si legge nella nota -. Nel pomeriggio di domenica 21 febbraio, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Desenzano del Garda hanno ricevuto una richiesta di intervento al NUE 112 da parte di un 80enne, per tentato furto nella propria abitazione.

Immediatamente gli agenti della Volante si sono recati sul posto e notando un ragazzo in fuga lo hanno prontamente bloccato. I poliziotti hanno verificato che il giovane - un 23enne cittadino rumeno con precedenti specifici - si era introdotto all’interno di una abitazione sita nella frazione San Martino della Battaglia di Desenzano del Garda e, mentre cercava di rubare, è stato scoperto. L’anziana vittima, spaventata dall’intrusione nella propria abitazione, ha cominciato ad urlare, costringendo l’autore del tentato furto a scappare.

Il denunciante, unitamente alla figlia, ha iniziato ad inseguire il malfattore e nel contempo ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato che è immediatamente sopraggiunta proprio durante l’inseguimento. A poca distanza dal luogo del tentato furto gli agenti del Commissariato hanno individuato il ragazzo e, dopo averlo raggiunto, lo hanno bloccato.

Per il soggetto, l’arresto è stato convalidato con custodia cautelare in carcere».

Necrologie