Cronaca
Disagio giovanile

Ordinanza di custodia cautelare per un 17enne accusato di rapina a mano armata

L'indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica per i Minorenni di Brescia.

Ordinanza di custodia cautelare per un 17enne accusato di rapina a mano armata
Cronaca Brescia, 08 Febbraio 2022 ore 11:47

Nella giornata di ieri (lunedì 7 febbraio), a seguito di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica per i Minorenni di Brescia, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare della permanenza in casa, richiesta dalla citata Procura ed emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale per i Minorenni di Brescia, nei confronti un 17enne - in attesa di interrogatorio da parte del GIP -  ritenuto responsabile di rapina, a mano armata, sulla pubblica via, commessa unitamente ad un complice coetaneo già tratto in arresto nella flagranza di reato.

A gennaio

L’episodio si era verificato lo scorso 17 gennaio nei giardini di Palazzo Te ove la vittima, avvicinata con il pretesto di una sigaretta, dietro la minaccia di un coltello, era stato privato del denaro contante che aveva addosso. Grazie all’immediata chiamata al 112, al tempestivo intervento dei militari ed ai dettagli forniti dal malcapitato e dai testimoni presenti ai fatti era stato possibile ricostruire l’evento.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie