i controlli

Operazione “Città sicura”: la droga non sfugge al fiuto di Kimon, il cane poliziotto

Grazie al fiuto del pastore belga su un'auto fermata sono stati trovati diversi quantitativi di sostanza stupefacente.

Operazione “Città sicura”: la droga non sfugge al fiuto di Kimon, il cane poliziotto
Brescia, 26 Settembre 2020 ore 12:05

Kimon, il cane poliziotto che non perdona: grazie al suo fiuto durante i controlli straordinari nell’ambito dell’operazione “Citta Sicura” sono state sequestrate diverse quantità di droga.

Una città più sicura con Kimon, il cane poliziotto

Continuano senza sosta i controlli disposti dalla Questura per contrastare la criminalità predatoria, il degrado urbano e tutte quelle forme di illegalità diffusa che minano la sicurezza dei cittadini di Brescia. Il servizio venerdì sera ha visto impegnato anche personale dell’Unità Cinofila di Milano con al seguito Kimon, un pastore belga di tre anni che ha dimostrato un fiuto eccezionale.

Fiutata la droga

Grazie al fiuto del “cane poliziotto” è stato possibile giungere al buon esito del controllo effettuato su di una autovettura con 4 persone a bordo: infatti, all’interno del cruscotto, Kimon ha individuato un involucro di cellophane, avvolto in un fazzoletto di carta, contenente marijuana. Il cane ha scoperto sotto il sedile altra sostanza stupefacente, mentre gli agenti hanno individuato all’interno di una borsa dell’hashish oltre alla somma di 245 euro. Le operazioni di Polizia sono proseguite anche nell’abitazione degli occupanti dell’auto, dove sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e vari quantitativi di hashish (33 grammi) e marijuana (10 grammi) oltre a 1 245 euro. Tutte le sostanze rinvenute durante la perquisizione hanno dato esito positivo al Narcotest, confermando la natura illecita delle stesse. Pertanto, i quattro giovani cittadini italiani venivano denunciati alla Autorità Giudiziaria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia