Cronaca

Omicidio Bailo: Manuela è stata sgozzata

E' arrivato l'esito dell'autopsia.

Omicidio Bailo: Manuela è stata sgozzata
Cronaca Sebino e Franciacorta, 20 Novembre 2018 ore 09:46

Omicidio Bailo: Manuela è stata sgozzata. La conferma è arrivata con l'esito completo dell'autopsia sul corpo della 35enne di Nave.

Omicidio Bailo: Manuela è stata sgozzata

E' stata uccisa con un taglio alla gola. La peggiore della ipotesi è stata confermata dagli esiti completi dell'autopsia. Manuela Bailo è stata sgozzata dal suo assassino; l'unico accusato risulta essere oggi l'ospitalettese Fabrizio Pasini, suo amante.

Solo adesso, a distanza di circa 3 mesi, è finalmente chiara la dinamica dei fatti che hanno portato alla morte la 35enne di Nave.

La vicenda

Manuela è spirata nella notte fra il 28 e il 29 luglio.

Dopo aver litigato con Pasini, nella villetta di via Allende, è stata uccisa con una coltellata alla gola. L'ipotesi della recisione della carotide era già emersa durante la conferenza stampa che si era tenuta in Procura poco dopo il ritrovamento del corpo della giovane in un cascinale abbandonato di Azzanello (solo il 20 di agosto), ma la certezza è arrivata solo nelle ultime ore. Manuela si è spenta a causa di uno shock emorragico, dovuto dal taglio, nelle prime ore di domenica mattina.

La versione di Pasini

Il presunto assassino, il 48enne Fabrizio Pasini, ha sempre negato questa versione dei fatti. Aveva infatti raccontato che la donna era accidentalmente caduta dalle scale a seguito di una lieve spinta durante un litigio, ma secondo l'esito dell'autopsia, la versione alla quale la famiglia Bailo non aveva mai creduto, non reggerebbe più.

 

Leggi anche: 

Panchina rossa per non dimenticare Manuela Bailo

"Eravamo solo amici" ma Pasini rimane in carcere per l'omicidio dell'amante Manuela Bailo

Omicidio Bailo: nuovo sopralluogo a Ospitaletto

Pasini nega di aver accoltellato Manuela Bailo

Ultimo video di Manuela Bailo viva, poi l'assassino se ne va tranquillo

Necrologie