Oltre duecento partecipanti per la prima 13 Miglia D’Annunzio Run

Duecento e più partecipanti per due percorsi: la corsa in montagna competitiva di ventun chilometri e la dieci chilometri non competitiva

Oltre duecento partecipanti per la prima 13 Miglia D’Annunzio Run
Garda, 11 Novembre 2018 ore 13:55

Oltre duecento i partecipanti alla prima edizione della «13 Miglia D’Annunzio Run».

Duecento e più i partenti da piazza del Vittoriale

L’idea arriva dal comune di Gardone Riviera  al gardonese Claudio Amati: nove volte azzurro della nazionale di corsa in montagna. Specialità che ancora oggi lo vede dominare, a livello mondiale, nella categoria master.

É inoltre allenatore della nazionale di corsa in montagna e segue direttamente Alessandro Rambaldini, vincitore nel 2016 dell’oro sulle lunghe distanze in Slovenia.

Con la Robur Barbarano, Amati raccoglie la sfida e inizia questa nuova gara, la «13 Miglia d’Annunzio Run», gara competitiva di corsa in montagna (21 chilometri), inserita nel calendario delle gare Fidal.

Parallelamente alla competitiva si è svolta una gara podistica non competitiva (10 chilometri) denominata «La 10 km gardonese».

La soddisfazione dell’assessore Mulazzi

Presente l’assessore allo sport Renzo Mulazzi:

«Sono molto contento della partecipazione così numerosa per questa prima edizione – ha dichiarato – Il mio grazie va a Claudio Amati per aver ideato un percorso bellissimo, a Vasco Piscioli per l’ottima organizzazione, alla Robur e alla polizia locale e suo comandante Stefano Traverso per aver garantito la sicurezza della gara».

TORNA ALLA HOMEPAGE

 

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia