Cronaca
Garda

Oltre 65mila euro dalla Regione per incrementare la videosorveglianza

Nuovi occhi elettronici in arrivo a Lonato nei parchi e zone verdi del centro e delle frazioni

Oltre 65mila euro dalla Regione per incrementare la videosorveglianza
Cronaca Garda, 11 Dicembre 2022 ore 13:17

Oltre 65mila euro dalla Regione per incrementare la videosorveglianza.

Occhi elettronici

Nuovi occhi elettronici in arrivo a Lonato nei parchi e zone verdi del centro e delle frazioni, al fine di prevenire atti di vandalismo, degrado urbano e inciviltà.  L’amministrazione comunale, ha partecipato al bando promosso da Regione Lombardia, «Sistemi divideosorveglianza nei parchi e nelle aree protette», ed è stato ammesso al finanziamento per un importo pari a 65.915 euro. Le nuove telecamere, sicure e tecnologicamente avanzate, saranno a disposizione della nostra Polizia locale e Forze dell’ordine: un valido aiuto che permetterà di coprire anche le zone meno battute del territorio lonatese, che ha un’estensione di circa 72 Kmq.

Progetto

Il progetto presentato, prevede la messa in servizio di circa una cinquantina di telecamere, di ultima generazione, che sommate agli impianti già esistenti, consentiranno anche di contrastare fenomeni di abbandono rifiuti e degrado dei nostri parchi, punto di ritrovo per la socialità e il benessere cittadino. Il consigliere incaricato alla pubblica sicurezza, Roberto Vanaria, specifica: «Lo scopo di questa estensione è quello di garantire maggiore sicurezza ai soggetti deboli che frequentano abitualmente i parchi comunali, aree verdi esterne e l’area esterna al palazzetto per prevenire atti vandalici e reati». Oggi il territorio è coperto da un complesso sistema di videosorveglianza moderno e periodicamente verificato per prevenire eventuali guasti, installato sia in zone critiche, sia sui varchi di accesso al nostro comune tramite sistema di lettura targhe.

Assessore Castellini

«La Smart city lonatese, oltre alle soluzioni integrate in questi anni e a nuovi servizi che presto arriveranno, guarda anche alla sicurezza e all’ innovazione tecnologica, messa al servizio dei nostri concittadini - aggiunge l’assessore all’Innovazione Tecnologica e Smart City, Massimo Castellini - L’estensione dell’impianto di videosorveglianza interesserà le aree verdi selezionate tenendo conto delle criticità individuate durante il servizio svolto dalla Polizia locale, nonché dopo aver accolto le segnalazioni e le esigenze manifestate dalla popolazione».

Sindaco Tardani

Il sindaco Roberto Tardani commenta ricordando uno dei pilastri di mandato: «Sicurezza per le persone, le proprietà, il territorio, l’ambiente. Queste sono le linee di governo che abbiamo stabilito per il nostro programma di mandato 2020/2025. Linee guida precise volte al miglioramento della qualità dei servizi offerti ai nostri cittadini. Per questo ritengo di fondamentale importanza aver colto l’opportunità di partecipare al bando promosso da Regione Lombardia, un rilevante sostegno per la realizzazione di un progetto di grande valore per il territorio e i lonatesi».

Il progetto prevede l’installazione di 16 boxty di videosorveglianza da installare nei parchi di Lonato, per una spesa totale di 82.394,47 euro che per il Comune di Lonato del Garda, grazie al finanziamento regionale pari al 80% del costo del progetto, ammonterà a 16.478,89 euro.

Seguici sui nostri canali
Necrologie