Cronaca
Patrono San Carlo

Oggi a Rovato il conferimento del Leoni e del Leoncino d'oro

Le benemerenze civiche saranno assegnate all'ex sindaco Carlo Cossandi e al dottor Adriano Pagani; premiata anche la giovane ginnasta Rebecca Dotti.

Oggi a Rovato il conferimento del Leoni e del Leoncino d'oro
Cronaca Sebino e Franciacorta, 04 Novembre 2022 ore 08:40

Sarà proprio oggi, venerdì 4 novembre, il culmine della Festa patronale di San Carlo.  Il programma dell’intenso pomeriggio si suddivide in quattro momenti: alle 15.30 nella Sala del Pianoforte del Municipio la premiazione delle attività storiche rovatesi riconosciute da Regione Lombardia nel 2022; alle 16 la consegna delle borse di studio L’Officina meccanica fra creatività e innovazione, alla memoria del cavalier Paolo Scarsi; alle 16.30 il Consiglio comunale straordinario per la consegna dei Leoni d’Oro e, per la prima volta, dei Leoncini, benemerenza civica riservata ai cittadini meritevoli Under 25; alle 18.30 la Messa nella parrocchiale di Santa Maria Assunta.

I negozi storici

Il sindaco Tiziano Belotti ha ricordato che il Comune nel corso del 2022 ha presentato in Regione la candidatura per altri sette negozi rovatesi, al fine di ottenere il riconoscimento di storica attività. Tutte le candidature sono state accolte e la città ora può vantare ben 37 attività premiate da Regione. Le sette new entry saranno dunque premiate in Municipio in occasione delle festività patronali. Si tratta della Trattoria Da Gina, Pezzucchi Bevande, Panificio Deleidi, Farmacia comunale, Casali Frutta, Fratelli Scuri srl e Coltelleria Stabiglieri.

Le borse di studio in ricordo di Scarsi

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 4 novembre, si procederà anche a consegnare la borsa di studio in memoria dell’industriale rovatese Paolo Scarsi. "Quest’anno la giuria aveva individuato due tesi meritevoli e la famiglia Scarsi, con grande generosità, ha accettato di mettere a disposizione due premi", ha rivelato il primo cittadino.

I Leoni d’oro e il Leoncino

"I Leoni d’oro di quest’anno vengono dedicati a due professionisti di notevole spessore, che con grande impegno si sono messi disinteressatamente a disposizione della loro comunità – ha preannunciato il sindaco – Il leoncino, invece, istituito quest’anno, è dedicato ai nostri giovani emergenti". Due i Leoni assegnati, durante il Consiglio comunale straordinario convocato per le 16.30: al dottor Adriano Pagani, nato a Rovato il 6 aprile 1952, un medico di grande esperienza che è stato direttore della Medicina dell’Ospedale di Orzinuovi e, successivamente, dell’Ospedale di Iseo, per poi passare a Chiari fino al 2017, l’anno del suo pensionamento, nonché, per ben 42 anni, direttore sanitario dell’Avis Rovato; all’ex sindaco Carlo Cossandi, nato il 16 dicembre 1931, una figura di spicco nella Federazione provinciali dei Coltivatori diretti, coordinatore provinciale dell’Inipa, segretario dell’associazione Club 3P, presidente dell’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia e presidente del Consorzio agrario provinciale di Brescia. Il Leoncino d’oro andrà alla giovane atleta Rebecca Dotti, classe 2003, che si è avvicinata alla ginnastica artistica nella società Le Farfalle e poi ha iniziato il percorso agonistico nell’Estate 83 di Lograto, Nel 2021 ha ottenuto il primo posto al corpo libero e il terzo gradino del podio al volteggio; quest’anno ha trascinato la sua squadra alla conquista del terzo posto.

L’intenso pomeriggio si concluderà alle 18.30 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta con la Messa.

Seguici sui nostri canali
Necrologie