Nuovo regolamento per condurre gli animali a Travagliato

Dall’1 ottobre ci sarà l’obbligo di uscire con idonea strumentazione dimostrabile alla Polizia locale (più di un sacchetto).

Nuovo regolamento per condurre gli animali a Travagliato
Bassa, 06 Settembre 2018 ore 09:08

Nuovo regolamento per condurre gli animali a Travagliato. Sarà in vigore dall’1 ottobre e riguarda le aree di sgambamento e i conduttori degli animali domestici.

Nuovo regolamento per condurre gli animali a Travagliato

Si entrerà a turno nelle aree di sgambamento per gli animali domestici e i conduttori dovranno essere sufficientemente muniti dell’idonea strumentazione per raccogliere le feci dei propri “amici a quattro zampe”.
Il nuovo regolamento per la conduzione degli animali domestici (non solo cani, ma anche furetti, roditori, maialini, ecc.) è stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale, che si è svolto martedì sera. Norme e sanzioni entreranno in vigore dall’1 ottobre.

Le aree di sgambamento

“Le aree di sgambamento saranno quindi fruibili per un massimo di venti minuti per ogni utente – ha spiegato l’assessore Christian Bertozzi – Se quest’ultimo è d’accordo, possono entrare anche altri animali in contemporanea, ma se è preoccupato per l’incolumità del proprio cane o altro, l’area è riservata a lui per venti minuti e poi sarà il turno del conduttore successivo”.

Le aree di sgambamento saranno aperte 24 ore su 24 e bisognerà rispettarne l’igiene.

Multe salate per chi non raccoglie

“Ci è stato riportato che spesso i conduttori non raccolgono le feci perché sprovvisti di sacchetto o paletta – ha continuato – Dall’1 ottobre ci sarà l’obbligo di uscire con idonea strumentazione dimostrabile alla Polizia locale (più di un sacchetto), pena una sanzione dai 100 ai 500 euro. Non è un modo per fare cassa, ma per sensibilizzare la cittadinanza”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia