Cronaca
Adro

Nuovo centro per la famiglia: progetto da quasi 3 milioni

Un intervento che rivoluzionerà l’immobile, storica sede dell’asilo La Vittoria.

Nuovo centro per la famiglia: progetto da quasi 3 milioni
Cronaca Sebino e Franciacorta, 09 Gennaio 2022 ore 09:36

E’ stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale il progetto definitivo esecutivo dei lavori di ristrutturazione edilizia del centro polifunzionale per servizi alla famiglia di via Castello, ad Adro.

Nuovo centro per la famiglia: progetto da quasi 3 milioni

Un intervento che rivoluzionerà l’immobile, storica sede dell’asilo La Vittoria, con l’obiettivo di dare vita a un luogo che diventi "punto di riferimento e coinvolgimento quotidiano per anziani, bambini, famigliari, volontari e operatori, facendo riscoprire i legami intergenerazionali".

Il progetto prevede una spesa complessiva che sfiora i 3 milioni di euro: per la precisione sono 2.976.566, di cui circa 2,2 milioni per lavori e oltre 691mila per somme a disposizione dell’ente. Dal punto di vista delle opere, dopo la demolizione dei fabbricati esistenti si procederà all’edificazione di una nuova struttura sismo-resistente, con al piano terra gli spazi al servizio degli utenti e sulla copertura una terrazza verde attrezzata. Sarà inoltre ricavato un ampio parcheggio sul lato ovest di via Castello, a servizio del personale, e altri due parcheggi sul lato est, di fronte all’ingresso principale che sarà collegato con la piazza Padre Costantino. Per questo si realizzerà una nuova strada di collegamento.

Per quanto riguarda le fonti di finanziamento, buona parte dell’intervento sarebbe finanziata da risorse ministeriali: il Comune ha infatti partecipato a un bando del Miur e del Ministero dell’interno per ottenere contributi a fondo perduto per progetti relativi a opere di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà comunale destinati ad asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per servizi alla famiglia. Ad agosto, nella graduatoria provvisoria, il Comune di Adro è stato dichiarato assegnatario del finanziamento (che ammonta a 2.746.566 euro).

Nella delibera, però, si precisa che solo ad avvenuto perfezionamento della copertura finanziaria si procederà all’accertamento della stessa. Insomma, se il contributo ministeriale sarà confermato, il nuovo centro per la famiglia diventerà realtà.

Necrologie