garda

Nuovi servizi di raccolta rifiuti nel Comune di Padenghe

Raccolta gratuita a domicilio degli ingombranti e di pannolini e pannoloni

Nuovi servizi di raccolta rifiuti nel Comune di Padenghe
Garda, 17 Ottobre 2020 ore 12:37

Nuovi servizi di raccolta rifiuti nel Comune di Padenghe.

Rifiuti ingombranti

Dal mese di ottobre nel Comune di Padenghe sono attivi due nuovi servizi di raccolta dei rifiuti a domicilio, disponibili gratuitamente per tutti gli utenti iscritti alla Tari e in regola con il pagamento della tassa. Le utenze domestiche potranno chiedere il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti (frigoriferi, lavatrici, mobili, divani, ecc.) telefonando al numero dell’ufficio tecnico comunale 030 9995630. Il ritiro avviene il primo mercoledì di ogni mese e consente di conferire fino a tre grandi elettrodomestici, con un volume complessivo inferiore a due metri cubi. Il servizio va richiesto per tempo perché sono previsti otto ritiri al mese e le prenotazioni sono già iniziate.  Il materiale andrà depositato all’esterno dell’abitazione, più vicino possibile al bordo strada, tra le ore 21 del martedì e le ore 8 del mercoledì. Non sono ammessi rifiuti riciclabili serviti dalla raccolta porta a porta e mobili o elettrodomestici di attività industriali o commerciali.

Incremento servizi

È stato recentemente attivato, inoltre, un servizio di ritiro a domicilio di pannolini e pannoloni dedicato alle famiglie con bambini piccoli o con anziani con problemi di incontinenza.  Il ritiro settimanale avviene previa iscrizione, da richiedere all’ufficio dei Servizi Sociali (telefono 030 9995660), in appositi sacchi di colore rosso che verranno forniti all’atto dell’iscrizione. Il sacco va esposto tra le ore 21 del giovedì sera e le 6 del venerdì mattina. La raccolta aggiuntiva sarà effettuata fino al 31 marzo, cioè nel periodo nel quale i rifiuti indifferenziati sono raccolti una sola volta a settimana. Da aprile a settembre questa tipologia di rifiuto sarà conferita insieme all’indifferenziato raccolto il lunedì e il venerdì.

Interventi

«Sono servizi aggiuntivi che hanno anche dei risvolti sociali – dichiara il sindaco Albino Zuliani – perché vengono incontro ai problemi delle persone che non guidano o che non possono provvedere da sole al trasporto di oggetti ingombranti, come pure alle famiglie con bambini, anziani, disabili gravi da assistere che se non dispongono di spazi adeguati per lo stoccaggio di questi rifiuti sono soggette a un comprensibile disagio».

«Con questi interventi – commenta l’assessore Mario Zanoni – il servizio di raccolta dei rifiuti diventa sempre più personalizzato. Ricordo la possibilità di conferire i rifiuti differenziati h24 presso l’isola ecologica utilizzando la propria tessera. C’è ancora da fare sul fronte degli abbandoni, ma i controlli hanno dato frutti e alcuni responsabili sono stati individuati e sanzionati. Anche la raccolta differenziata nelle strutture turistiche potrebbe essere potenziata, ma nel complesso i risultati sono buoni: il 2019 ha visto una crescita dell’1,4% della differenziata, che adesso ha raggiunto il 77,6%. Una percentuale alta per un Comune turistico come il nostro».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia