ARANCIONE RAFFORZATO

Nuova stretta in tutta la Regione: scatta la chiusura di alcune spiagge gardesane

A Desenzano e a Lonato tutto aperto, mentre a Padenghe, Manerba e Moniga si opta per misure restrittive.

Nuova stretta in tutta la Regione: scatta la chiusura di alcune spiagge gardesane
Cronaca Garda, 06 Marzo 2021 ore 15:49

Da questo fine settimana non sarà possibile percorrere molte delle passeggiate più note e accedere alle spiagge lacustri.

Nuova stretta in tutta la Regione: scatta la chiusura di alcune spiagge gardesane

Oltre alla chiusura di parchi, giardini pubblici e aree gioco in tutta la Regione, determinato dal
peggioramento della situazione sanitaria e i contagi da Covid-19 in crescita, a Padenghe sul Garda si è
disposta anche la chiusura della passeggiata a lago.
Divieto di percorrere dunque il panoramico percorso che dalla località del lido consente di raggiungere il
porto di Moniga del Garda: per scongiurare il rischio di assembramenti il sindaco Albino Zuliani ha firmato l’ordinanza nella giornata di ieri.
Discordanti i commenti di utenti e cittadini che sono apparsi sui social di recente: per alcuni si tratta di una misura necessaria, per molti altri un’ennesima limitazione della libertà.

Padenghe, però, non rappresenta affatto un'eccezione: anche a Manerba e Moniga è stata emanata un'ordinanza che vieta l'accesso alle passeggiate e ai lidi.
Nel caso di Manerba è inibito l’ingresso al lungolago da Porto Torchio al confine con il Comune di San Felice del Benaco.

Le Amministrazioni di Desenzano e Lonato, invece, hanno scelto di essere più permissive rimandando al buon senso dei cittadini. Qui, infatti, ancora nessun divieto in vigore.

Necrologie