Chiari

Nuova pavimentazione e riqualificazione per il cimitero comunale

Sul piatto circa 70mila euro.

Nuova pavimentazione e riqualificazione per il cimitero comunale
Bassa, 13 Ottobre 2020 ore 10:44

Un progetto di valorizzazione del cimitero comunale, che prevede lavori di riqualificazione e manutenzione straordinaria per opere di pavimentazione e di rivestimento di parte del vialetto perimetrale (lato sud-est) e di un vialetto interno (lato sud).

Nuova pavimentazione e riqualificazione per il cimitero comunale

È quello che è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta Comunale, che prosegue così con la grande opera di riqualificazione del cimitero monumentale cittadino: un progetto molto caro all’Amministrazione. Per questo nuovo capitolo verranno stanziati quasi 71mila euro.

Infatti, l’opera di sistemazione e riqualificazione è in corso, passo dopo passo, da alcuni anni (complice la grande estensione e il valore storico di tutta l’area cimiteriale): ora, con questo ulteriore progetto, si aggiunge un tassello alla riqualificazione dei vialetti principali di accesso all’interno del cimitero comunale, così da garantire, tra l’altro, anche l’adeguamento dei percorsi pedonali alle norme sull’eliminazione delle barriere architettoniche. Dopo l’adeguamento dell’illuminazione della sede stradale, verranno rinnovate e sostituite anche le panchine lungo viale Cimitero.

Il commento

«La riqualificazione del nostro campo santo è un’operazione che stiamo portando avanti con costanza e dedizione già dal precedente mandato – ha commentato il consigliere Alessandro Gozzini, incaricato proprio del tema -. Il cimitero, come già ho sottolineato altre volte, non è un luogo come un altro, ma racchiude il ricordo degli affetti più cari e gli vanno perciò dedicate cure e attenzioni particolari, a maggior ragione trattandosi di un sito monumentale di grande valore storico e artistico. Con questo intervento procediamo, oltre che alla sistemazione di un’altra porzione dei vialetti interni, anche all’acquisto di nuove attrezzature per la sepoltura dei feretri, in sostituzione di quelle esistenti, ormai obsolete e inutilizzabili, e al posizionamento di nuovi e più comodi portabiciclette».

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia