Cronaca
MALTRATTAMENTI

Notte di lavoro per le Forze dell'ordine: aggressioni domestiche fuori controllo

Gli interventi a Rovato e a Capriolo nella notte tra venerdì e sabato.

Notte di lavoro per le Forze dell'ordine: aggressioni domestiche fuori controllo
Cronaca 07 Marzo 2021 ore 09:48

Due liti che sono sfociate in percosse: protagonisti uomini violenti che si sono scagliati sulle loro compagne. In un caso c'era anche la figlia minorenne.

Notte di lavoro per le Forze dell'ordine: aggressioni domestiche fuori controllo

Gli episodi si sono verificati nella notte tra venerdì e sabato e in entrambi i casi la dinamica è ancora tutta da chiarire.
A Rovato la Polizia Locale è intervenuta per un diverbio tra conviventi che ha destato l'attenzione dei vicini di casa proprio a causa delle potenti grida.
La vicenda si è svolta tra le mura di un appartamento in corso Bonomelli, in pieno centro: qui i poliziotti, coadiuvati dai Carabinieri di Chiari, avrebbero sedato l'accesa lite, sfociata anche in percosse.
La donna è stata portata in pronto soccorso per essere medicata: è stata dimessa con una prognosi di 7 giorni.

A Capriolo, la stessa sera, sono intervenuti i Carabinieri di Adro per un feroce litigio scoppiato tra coniugi.
Anche in questo caso non sono chiarissimi i contorni dei fatti, ma stando a quanto raccontato dai vicini la coppia sarebbe ai ferri corti da tempo.
Ad aggravare la situazione la presenza della figlia minorenne della giovane coppia.
In questo caso mamma e adolescente sono state accompagnate in ospedale per gli accertamenti del caso, dopodiché la 35enne ha deciso di sporgere denuncia.

Necrologie