Cronaca
Ome

Non fa ritorno a casa dal 21 maggio, ore d'angoscia per la signora Iolanda

Secondo le prime indagini si tratterebbe di un allontanamento volontario.

Non fa ritorno a casa dal 21 maggio, ore d'angoscia per la signora Iolanda
Cronaca 25 Maggio 2022 ore 13:03

Non si hanno più sue notizie da sabato 21 maggio.

Ricerche in corso

In primo piano nelle ricerche si trovano i carabinieri di Gardone Val Trompia, a loro è stata infatti denunciata la scomparsa della donna. Dalle prime indagine sembrerebbe trattarsi di un allontanamento volontario ma nulla è confermato. La donna, 65 anni di Ome, è seguita dai Servizi Sociali e si troverebbe in una situazione di particolare vulnerabilità. Fin dall'inizio il pensiero che si fosse recata in città a Brescia sembrerebbe essere confermato da alcune testimonianze che dicono di averla vista in zona stazione, chi sotto il cavalcavia Kennedy .

L'appello

Nei giorni scorsi era stato lanciato l'appello nei gruppi social locali:

"Attenzione si segnala che la signora Iolanda Palini, di anni 65, residente a Ome purtroppo non rientra a casa dal giorno 21 di maggio. La signora è in condizioni di vulnerabilità e si aggira presumibilmente nella città di Brescia. In caso doveste incontrala non fermatela, ma contattate i carabinieri (112) a cui è stata presentata denuncia di scomparsa. La signora è alta circa cm 160, di corporatura robusta e indossa un vestito bianco a fiori (quello che si vede nella foto). Se possibile condividete nell'ambito della città di Brescia, dove probabilmente si trova questa signora.".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie