“Nessun gioco per mia figlia disabile”

E’ tutta l’amarezza di Francesca Volpi, mamma di Gloria, dopo aver visto i nuovi giochi «inclusivi» installati al Parcobaleno di Bagnolo Mella.

“Nessun gioco per mia figlia disabile”
Bassa, 21 Dicembre 2018 ore 11:27

“Nessun gioco per mia figlia disabile”. A Bagnolo Mella polemica dopo l’installazione di giochi inclusivi al Parcobaleno

E’ polemica sui giochi del Parcobaleno

“Da dieci anni porto mia figlia al parco a vedere gli altri bambini che giocano. Non si è chiesto un parco, ma solo un’altalena adatta. Purtroppo però quella che è stata messa nella nuova area di inclusione al Parcobaleno non è affatto idonea ai bambini disabili come mia figlia, inchiodati su una maledetta carrozzina”.
E’ tutta l’amarezza di Francesca Volpi, mamma di Gloria, dopo aver visto i nuovi giochi inclusivi che sono stati installati al Parcobaleno di Bagnolo Mella.
L’Amministrazione però difende la sua posizione:” Alcuni giochi, come le altalene per disabili in carrozzina, non sono stati scelti in quanto sconsigliati per questioni di sicurezza” ha affermato il sindaco Cristina Almici.

L’articolo completo è consultabile sul Manerbio Week in edicola da oggi, venerdì.

TORNA ALLA HOME PAGE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve