Cronaca

Museo per tutti, entra osserva e partecipa

Arriva alla settima edizione, il consolidato programma di Fondazione Brescia Musei, dedicato alle diverse tipologie di pubblico

Museo per tutti, entra osserva e partecipa
Cronaca Brescia, 20 Novembre 2018 ore 16:25

Un insieme di proposte rivolte a famiglie, adulti e aziende con l’intento di fare del museo un luogo accogliente, inclusivo, ricco di stimoli culturali e creatività.

Il catalogo

L'intento è quello di realizzare un "museo inclusivo e relazionale" in cui la cultura rappresenti il motore d'avvio di importanti processi di conoscenza e di integrazione sociale. Una varietà di proposte che si è posta l'obiettivo di cercare di portare all'interno delle strutture museali bresciani, tutte quelle categorie di persone che non ne sono frequentatori abituali. Moltissime le conferme di attività già consolidate, che ogni anno riscuotono grande successo, come l'Opera del mese, i compleanni al museo da quest'anno estesi anche al cinema Eden, e i laboratori dedicati alle famiglie. Tornano anche i Summer Camp, per i bambini dai 5 agli 11 anni, durante le vacanze estive, le visite teatralizzate di Colpi di Scena, e il workshop Spazi d'Arte, che quest'anno sarà tenuto dal fotografo Maurizio Galimberti. 

La Pinacoteca

Ancora di più però saranno le novità, in particolare per quanto riguarda i nuovi spazi appena ristrutturati della Pinacoteca. Qui troveranno spazio appuntamenti come i Talks, incontri mensili a sorpresa, con ospiti appartenenti ad ambiti diversi, ma che avranno in qualche modo a che fare con la città di Brescia, e che saranno chiamati a confrontarsi con il patrimonio museale. La Pinacoteca diventerà inoltre il luogo di accoglienza per pubblici speciali, ai quali offrire progetti mirati. Come le esperienze dedicate alle persone con decadimento cognitivo e a coloro che se ne prendono cura.

Riscoprire i musei della città

Nuove opportunità sono state predisposte per chi intende scoprire in maniera nuova il patrimonio museale. Domenica dell'Arte, offre speciali itinerari nelle diverse sedi museali accompagnati da una gustosa colazione, mentre gli ArtGlass permettono un viaggio in visione immersiva 3D nelle Domus dell'Ortaglia e nel parco archeologico di Brescia romana.

Il mondo del food

Tra le proposte di quest'anno ci sarà anche una speciale offerta riservata al mondo del cibo, con gli incontri di Arte e Food. Dalla collaborazione con Erg, European Region of Gastronomy, sono nati infatti degli appuntamenti con alcuni Chef stellati. I quali saranno invitati, all'interno dell'auditorium del Museo di Santa Giulia a portare la loro opera d'arte e a raccontare il loro approccio col cibo come veri artisti. Cercando di pescare la curiosità anche di quell'utenza che non è specificatamente frequentante dei musei.

Le altre novità

Un ulteriore ampliamento dell'offerta di quest'anno riguarda l'attenzione dedicata al pubblico dei neo-genitori e dei loro piccolissimi, con il programma Under Fives, che vuole essere una continuazione dell'iniziativa del progetto Nati con la Cultura, avviata con i "passaporti della cultura" per i neonati. Tra marzo e aprile saranno inoltre organizzate alcune passeggiate in castello con il passeggino ed infine a maggio i bambini potranno partecipare ad un laboratorio multi sensoriale. Rivolta agli adolescenti è invece l'inedita proposta FOR YOUgns only, che invita i giovani a visitare i Musei civici girando brevi trailer dedicati ai loro coetanei.

TORNA ALLA HOMPEAGE

 

Necrologie