Menu
Cerca

Murata la cabina che accoglieva disperati

Murata la cabina che accoglieva disperati
Cronaca 15 Aprile 2017 ore 10:02

La cabina dell’alta tensione dismessa in zona industriale di Castiglione delle Stiviere (dietro all'ipermercato Tosano) è stata murata.

La decisione era stata presa dopo che, a gennaio, alcuni cittadini avevano segnalato su Facebook la presenza di alcune persone che dormivano, da giorni, dentro a quelle mura. Al momento della denuncia via social, però, le persone che dormivano nella cabina non c’era più e sul luogo restavano solo una montagna di rifiuti, due brandine, un materasso, alcuni zaini di vestiti e molti stracci e coperte.

I sopralluoghi delle Forze dell’ordine avevano confermato la presenza di persone nella cabina fino a pochi giorni prima, ma non si è mai saputo chi e quanti erano che occupavano quello spazio. La fortuna dei disperati che hanno vissuto in quelle mura è che la cabina era da tempo dismessa e non funzionante. Alcune settimane fa sono iniziati i lavori di ripulitura dell’area dai molti rifiuti (principalmente scatolette e resti di cibo) e della spazio interno. Una volta che tutto è stato rimosso si è proceduto, come attestano le immagini, a chiudere con una lastra d’acciaio l’ingresso e con un vetro la finestra nell’altro lato della cabina. 


Necrologie