Menu
Cerca

Muore in montagna per salvare un amico

Muore in montagna per salvare un amico
Cronaca 09 Gennaio 2017 ore 09:29

Antonio Tinti, 39 anni di Bedizzole esperto alpinista, ha perso la vita per cercare di salvare l'amico Stefano Moreni. 

Erano in cinque, amici, appassionati di montagna ed esperti alpinisti, stavano scendendo lungo un il sentiero 315 della Presolana, un sentiero piuttosto esposto quando Stefano Moreni, 44 anni di Brescia è scivolato sul ghiaccio.

Il 44enne si è sbilanciato ed è quindi precipitato lungo il dirupo, evitando di falciare il resto della comitiva, a questo punto Antonio il 39enne bedizzolese, si è letteralmente lanciato sull'amico per tentare di salvarlo. Purtroppo i due sono stati poi ritorvati abbracciati privi di vita.

Il fatto è accaduto intorno alle 13.30, uno dei ragazzi del gruppo, medico di professione, non senza difficoltà, è riuscito a calarsi fino a dove si erano fermati i corpi dei due amici e ne ha costatato il decesso. Inutile l'arrivo dei soccorsi. I carabinieri arrivati sul posto hanno svolto tutti i rilievi del caso. 


Necrologie