Montichiari ha detto addio a Marco Battistello

Montichiari ha detto addio a Marco Battistello
17 Agosto 2016 ore 07:41

In tantissimi si sono fermati negli ultimi giorni davanti agli annunci mortuari sulle apposite bacheche della città in particolare per commentare la scomparsa di Marco Battistello. Era davvero tanto giovane e proprio la sua giovane età ha colpito l’intera comunità monteclarense. Aveva solo 49 anni e una crisi cardiaca non gli ha lasciato scampo. Già lo scorso anno aveva avuto problemi di salute che sembravano risolti, il 21 luglio del 2015 era stato ricoverato per emorragie allo stomaco ma si era ripreso. Quest’anno purtroppo ha cominciato a manifestare crisi respiratorie e quando recentemente si è sentito davvero male nel suo appartamento di via Cavallotti ha chiamato subito la sorella Nadia a cui era legatissimo. Trasportato all’ospedale di Castiglione delle Stiviere ha lottato qualche giorno ma il suo cuore, ha ceduto, ha cessato di battere.

«Aveva avuto problemi di salute che sembravano risolti – ci conferma Pinuccia Chiarini, storica negoziante del centro che conosceva molto bene Marco – e la notizia della sua morte per me e per la mia famiglia è stata davvero un colpo tremendo. Era un uomo buono e gentile Marco, grande amico di mio figlio Andrea e veniva spesso a casa nostra. Aiutava la sorella Nadia nei mercati del nord Italia ed era sempre disponibile ad aiutare chiunque gli chiedesse una mano». Marco era originario di Borgosotto dove domenica scorsa, 31 luglio, si sono tenute le esequie. La sua famiglia nel borgo storico della città è molto conosciuta e ben voluta. «Marco e la sorella Nadia avevano davvero un rapporto speciale, un legame speciale» conferma Pinuccia. Ed è proprio la sorella Nadia la prima ad annunciare la sua scomparsa con i fratelli Ivan e Gianbattista, il cognato Mauro, al cognata Roberta, la nipote Ilenia, gli zii Lucia e Giuseppe. Tanti famigliari e tanti amici intorno alla sua bara nella parrocchiale di Borgosotto, a salutare per l’ultima volta un uomo gentile, un uomo davvero disponibile andatosene troppo in fretta.

Alberto Boldrini 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia