Montichiari, dopo tre anni ritrova il cane

Montichiari, dopo tre anni ritrova il cane
29 Luglio 2016 ore 10:29

Ritrovano la cagnolina dopo 3 anni dalla scomparsa, grazie al microchip. Aveva cinque anni quando Asia, una bella volpina dal pelo corto, scomparve dalla custodia del padrone, a Montichiari, nella primavera del 2013. Fu un grande dolore per tutta la famiglia di Mauro rubes, ma in particolare per i due nipotini , Sofia ed Elia, che oggi hanno 5 anni. E naturalmente fu un’immensa gioia per tutti quando qualche giorno fa nonno Mauro ricevette una telefonata inaspettata da un veterinario di Carpenedolo: «venite a prendere la vostra cagnolina il microchip che porta non sbaglia e dice che voi siete i suoi padroni». Si precipitarono in quello studio a Carpenedolo per verificare che non vi fosse stato un errore. « Era proprio Asia» racconta Mauro Rubes « un po’ ingrassata, con le unghie lunghe e mai curate, ma era proprio lei! Mi accolse con giocosi salti di gioia e non vi dico la felicità dei miei nipoti». Ma cosa era accaduto tre anni prima? Mauro fa il camionista e trasporta ogni cosa da una regione all’altra, da un’azienda ad un’altra azienda, preleva anche sabbia e ghiaia da una cava bresciana e la trasporta nei cantieri edili che la richiedono.

Ogni tanto portava con sé quella cagnolina sul camion, capitava quando a casa non era presente la moglie che poteva accudirla e nemmeno le figlie, che ormai abitano altrove con le loro famiglie. «Mi faceva compagnia, le ero molto affezzionato» continua Rubes «e naturalmente ogni tanto mi fermavo nei pressi di una zona di sosta o di un autogrill per farle fare i suoi bisognini e quattro salti nel verde, che ama molto, credo come ogni cane che non può essere tenuto a lungo chiuso in una casa». In quel giorno di marzo del 2013 Rubes fermò il suo mezzo pesante in una cava della Fascia d’Oro e fece scendere all’aria aperta anche Asia. Quando terminò il suo lavoro di carico iniziò a chiamare Asia ma la cagnolina non rispose più. «Era sparita, la cercai ovunque» conclude Mauro Rubes «ma credo che qualche altro autista l’abbia caricata sul suo camion e poi sia stata portata in altra famiglia, dove è vissuta, non so dove, per tre anni». Qualche giorno fa una signora l’ha notata che vagava per la strada a Carpenedolo, l’ha raccolta e portata dal suo amico veterinario, il quale ha impiegato poco a capire chi era il proprietario, che aveva sporto regolare denuncia ai carabinieri.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia