Menu
Cerca
Salò

Monte Suello, i racconti di 36 reduci dalla guerra di Russia sbarcano online

L'idea di raccogliere le testimonianze nacque nel 2004, da oggi sono fruibili a tutti in un click.

Monte Suello, i racconti di 36 reduci dalla guerra di Russia sbarcano online
Cronaca Garda, 05 Maggio 2021 ore 18:16

É stato presentato oggi  (mercoledì 5 maggio) in conferenza stampa nella sede della sezione salodiana della Monte Suello il progetto di salvataggio della memoria dei 36 alpini reduci dalla guerra di Russia.

Un'idea nata 17 anni fa

Presenti il presidente di sezione Sergio Poinelli,  il vice presidente e direttore del periodico Monte Suello Paolo Cabra  e il consigliere Alberto Augugliaro responsabile del sito web.

L’idea di intervistare i trentasei alpini protagonisti di questa importante pagina di storia nacque nel 2004 dall’alpino Celestino Massardi allora responsabile della Commissione Giovani della Monte Suello di Salò ed oggi Vicepresidente con delega allo Sport. Le testimonianze sono  state trasferite su file e lanciate proprio oggi dal presidente Poinelli sul sito internet www.montesuello.it alla sezione «I nostri reduci».

I reduci intervistati

Giulio Pelizzari (del gruppo di Bagolino), Celestino Eggiolini (Capovalle), Giovanni Rizzardi (Idro), Cristoforo Dusi (Pertica Bassa), Zelindo Capelli (Ponte Caffaro), Aurelio Benini (Ponte Caffaro), Attilio Fusi (Bagolino), Giuseppe Colosi (Capovalle), Augusto Bazzani (Ponte Caffaro), Pietro Marconi (Bione), Sandro Cavagnini (Bione), Pietro Fascio (Sabbio Chiese), Salvoltelli Bonaventura(Degagna), Giacomo Leali (Puegnago), Giacomo Zeni (Salò), Italo Guerino Facchini (Salò), Paolo Vezzola (San Felice del Benaco), Luigi Nedrotti (San Felice del Benaco), Cristoforo Campanardi (Vobarno), Giacomo Avanzi (Villa/Cunettone di Salò), Battista Fucina (Roè Volciano), Alberto Vittorio Faini (Gavardo), Severino Mombelli (Prevalle), Pietro Pasini (Sopraponte), Virginio Bertoli (Vallio Terme), Giuseppe Franzoglio (Villanuova), Nicola Cocca (Villanuova), Bortolo Mora (Sopraponte), Luigi Bertella (Gardone Riviera), Carlo Ghitti (Gargnano), Fausto Bertolazza (Gargnano), Angelo Moschini (Tignale), Giovanni Battista Pasqua (Gargnano),Angelo Bertella(Gargnano), Angelo Beltrami (Desenzano) e Stefano Baruffa (Moniga).

 

L'articolo completo nel numero di Gardaweek/Montichiariweek in edicola da venerdì 7 maggio.

Necrologie