Menu
Cerca

Minorenne, ma con 840 grammi di hashish

Minorenne, ma con 840 grammi di hashish
Cronaca 25 Maggio 2017 ore 13:16

I Carabinieri della Stazione di Zevio hanno arrestato un 17enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Protagonista della vicenda uno studente incensurato, al centro delle attenzioni dei militari, che avevano notato i suoi comportamenti sospetti durante i giorni precedenti. Così sono stati organizzati mirati servizi di osservazione che hanno avvalorato i dubbi: il giovane, infatti, è stato notato più volte dirigersi ed armeggiare in maniera insolita con la cassetta postale di una abitazione.

Quindi nei giorni scorsi, al termine della mattinata, l ’intervento dei Carabinieri, che si sono appostati vicino all’abitazione ed hanno bloccato il giovane, scoprendo poi che all’interno della cassetta egli custodiva 8 panetti interi ed 1 a metà di hashish, del peso complessivo di 840 grammi. Inoltre, nel corso della successiva perquisizione nell’abitazione del ragazzo, i militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, oltre alla somma di 700 euro circa in vari tagli.

Il giovane, quindi, è stato arrestato e, su disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica per i Minorenni di Venezia, accompagnato presso l’Istituto Penitenziario Minorile di Treviso.

Dopo aver convalidato l’arresto, il Giudice del Tribunale per i Minorenni ha disposto la permanenza domiciliare del minore col permesso di frequentare la scuola.


Necrologie