Mini serra di marijuana e armi nascoste in casa

Aveva allestito una serra con sei piante di marijuana in camera da letto, arrestato in flagranza dai Carabinieri di Breno

Mini serra di marijuana e armi nascoste in casa
Cronaca Brescia, 25 Marzo 2019 ore 19:27

Arrestato per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti un quarantaseienne di Breno, all'interno della sua abitazione sono state trovate anche una carabina e due pistole

Il fatto

I Carabinieri della Stazione di Breno hanno proceduto all’arresto di un 46enne del luogo, in seguito alla perquisizione della sua abitazione. Al quale è stato contestato il reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il “coltivatore diretto” di marijuana è stato tradito dal forte odore provocato dalle piante che aveva nascosto all’interno di una camera da letto da lui non utilizzata.

La serra

I carabinieri hanno rinvenuto una piccola serra adibita alla coltivazione di 6 piante di “erba”, oltre a circa 250 grammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata. La serra era ben congegnata e, seppur costruita in modo artigianale, includeva un efficiente impianto di areazione, deumidificazione e aspirazione.

Le armi

Nel corso dell’attività di ricerca gli agenti hanno sottoposto a sequestro penale anche due pistole e una carabina, per le quali l’uomo non aveva denunciato il cambio del luogo di detenzione. Fino a qualche anno fa l’arrestato, infatti, aveva vissuto a Costa Volpino, ma aveva omesso di denunciare lo spostamento delle armi nella nuova abitazione di Breno.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Necrologie